gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Femminicidio: 'troppo amore sbagliato'. Premiato studente dell'Agherbino
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Femminicidio: 'troppo amore sbagliato'. Premiato studente dell'Agherbino

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Premiato Emanuele Divella, quarto anno dell’indirizzo Grafico Pubblicitario dell’Agherbino di Putignano, unica scuola della provincia di Bari che ha partecipato al concorso regionale 

Agherbino_concorso_femminicidio_3Putignano Ba - Si è svolta il 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, presso la Sala Consiliare della Regione Puglia, a Bari, la premiazione del concorso di idee per la campagna di comunicazione “Troppo amore: sbagliato”.

Il concorso, indetto dalla Regione Puglia insieme alla Consigliera regionale di parità e l’Ufficio Scolastico Regionale nella primavera scorsa e rivolto agli studenti delle scuole secondarie pugliesi, aveva come finalità la sensibilizzazione sullo scottante tema del “femminicidio” e della violenza di genere.

Agherbino_concorso_femminicidio_4Gli studenti si sono cimentati nella produzione di idee sotto forma di filmati, slogan e immagini da destinare ad una campagna di comunicazione sul tema proposto. Tra le numerose scuole partecipanti, sono stati selezionati 4 vincitori per le tre sezioni del concorso: l’Istituto “De Pace” di Lecce per la sezione slogan, il Liceo Artistico “Perugini” di Foggia e l’Istituto “De Ruggieri” di Massafra per la sezione video e l’Istituto “Agherbino” di Putignano per la sezione visual art. 

Agherbino_concorso_femminicidio_2Per l’Agherbino, unica scuola della provincia di Bari, è stato premiato Emanuele Divella, iscritto al quarto anno dell’indirizzo Grafico Pubblicitario dell’Istituto putignanese, che ha presentato un lavoro originale e di forte impatto, proponendo, in maniera metaforica, tre “vaccini” contro la violenza (educazione, rispetto e amore). L’idea di Emanuele è stata molto apprezzata per i contenuti e il profondo significato.

All’affollata manifestazione hanno partecipato il presidente del consiglio regionale Onofrio Introna, che ha ha ricordato del contributo concreto del Parlamento pugliese alla battaglia a difesa delle donne e della piena affermazione dei loro diritti, l’assessore regionale all’istruzione Alba Sasso, la consigliera regionale di parità Serenella Molendini, la giornalista Anna Maria Ferretti, la sociolinguista Maria Rosaria D’Agostino e il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Carmelo Grassi, oltre ad altri assessori e consiglieri pugliesi. 

Agherbino_concorso_femminicidioLa cerimonia è stata condotta dall’attore Antonio Stornaiolo, che ha esaltato le doti dei ragazzi premiati mostrando i loro lavori. Per l’Agherbino, insieme al vincitore Emanuele Divella, era presente una delegazione di 6 studenti che hanno partecipato al concorso, con la Dirigente Scolastica Dott.ssa Luciana Cicoria e il prof. Gianluca Greco che ha seguito gli studenti nel lavoro di progettazione dei lavori proposti.

L’ennesima grande soddisfazione, quindi, per il nostro istituto, unico premiato nella provincia di Bari a conferma dell’impegno continuo e della qualità del lavoro che vi si svolge quotidianamente con i ragazzi.





 
1 Commenti
 
il genio della scuola putignanese
1 Sabato 06 Dicembre 2014 17:27
nica
Bravi, come sempre. La scuola migliore di Putignano con studenti e professori preparati. la Preside è splendida.

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: