gototopgototop
Caffe_Roma_Panettone_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Borgo Stregato a Putignano colpisce nel segno: boom di presenze per la 5ª edizione
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Borgo Stregato a Putignano colpisce nel segno: boom di presenze per la 5ª edizione

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Sapori, mostri, spettacoli e soprattutto tanta gente nella notte di Halloween putignanese (fotogallery)

Borgo_stregato_2017_collagePutignano Ba -  Quinta edizione di Borgo Stregato con il segno '+'. La manifestazione, ampliata rispetto agli anni precedenti, sempre all'interno del centro storico della città, si rivelata ancora più suggestiva e migliaia di visitatori, provenienti anche da fuori regione, hanno gradito.

Un successo favorito dall’incontro tra la vocazione per il carnevale e le maschere di Halloween. Infatti, tra le attrattive più ammirate e fotografate, sono state le installazioni in cartapesta, la cui direzione scenografica è stata opera del maestro cartapestaio Marino Guarnieri senior, socio dell'associazione Trullando, organizzatrice dell'evento.

Le opere sono state realizzate grazie alla grande collaborazione dei carristi putignanesi che hanno concesso svariati manufatti a titolo assolutamente gratuito: Carta…pestando gruppo N.G.M. Nardelli e Guarnieri Junior, Associazione AR.CA.S. Franco Giotta e Marino Guarnieri, Associazione Carta & Colore Vito e Paolo Mastrangelo, Associazione Culturale “Conlemani” Angelo Loperfido, Associazione “Falsabuco, tradizione e innovazione” Gruppo Decataldo e Associazione Culturale “La Maschera” Domenico Impedovo.

Proprio il grande fascino di pupi e maschere in cartapesta ha nuovamente ribadito il potere attrattivo di questa antica arte putignanese ed il valore aggiunto di esporre tali opere all’aperto e per le strade. Concetto questo che riconduce al progetto “Borgo Allegorico”, prossimo a realizzarsi, con l'obiettivo di addobbare in maniera permanente il centro storico di Putignano, per trasformarlo in un museo a cielo aperto della cartapesta e attrarre turisti e curiosi 365 giorni l’anno.

Non secondario l’aspetto riguardante l’incremento dell’attività turistica locale: si è registrato, infatti, un overbooking delle strutture ricettive, e a beneficiare della massiccia affluenza sono state le attività commerciali anche al di fuori del centro storico.

Il riscontro positivo dell’iniziativa è stato sicuramente favorito dalla collaborazione in rete tra associazioni culturali, operatori enogastronomici, aziende partner, sponsor e istituzioni locali.

Di rilievo anche l’apporto delle associazioni e dei gruppi di lavoro degli “iusi”, che hanno innescato situazioni d’intrattenimento musicale accompagnato da addobbi a tema. Quest’anno a movimentare ancor di più i vicoli ci hanno pensato gli studenti dell’Associazione “Malastudenti”, i quali hanno allestito e animato parte del circuito con proposte teatrali, figuranti e installazioni scenografiche, partecipando attivamente anche ad alcune fasi organizzative.

A consentire la piena realizzazione dell’evento dal punto di vista economico e strutturale ha avuto un ruolo di primaria importanza il Comune di Putignano, che ha permesso un ampliamento dell’evento a tutto il centro storico, incrementando quantità e qualità degli allestimenti e degli spettacoli, e fornendo le condizioni per un consistente investimento in comunicazione che si è tradotto in un forte incremento delle presenze.

Degna di nota, oltre all’impegno dello staff di Trullando, vogliamo segnalare la grande collaborazione dei residenti del centro storico che, oltre ad addobbare le proprie abitazioni, hanno concesso l’utilizzo di balconi, locali e ambienti privati e dato una mano a risistemare la location fino al mattino. Novità di questa edizione: un contest rivolto ai residenti del borgo con una premiazione finale sull’addobbo più “stregato”, offerto da Soc. Agr. PO. LI. ss.

Molto apprezzati anche gli artisti coinvolti nella manifestazione distribuiti su tutto il circuito. A tal proposito ringraziamo: l’Associazione Argo che, insieme all’Associazione Il Trillo ha inscenato un funerale comico a corteo; il Mago Vago Side Show; Furio Costamagna, in arte Furious; i coniugi Addams; Dracula sui trampoli, Gianni Dalena e infine l’Associazione sportiva Samurai e la Palestra in Fitness con i suoi trampolieri. E per le performances musicali: in Piazzetta Santa Lucia Masha Valentino ft trio a sud est; i Bread & Pussy in piazza Santa Maria la Greca con l’animazione di Enzo Calabritta; e nella più che affollata Piazza Plebiscito si sono esibiti i No Wall Pink Floyd Tribute Band.

Borgo Stregato rimanda quindi allìappuntamento del 2018 per la sua sesta edizione, ancor più straordinariamente mostruosa. 





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: