gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Farmacie di turno
domenica 27 maggio 2018
Farmacia Comunale
piazza Padre Pio
Tel. 080.4911513
Putignano: guida completa TARSU 2010
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano: guida completa TARSU 2010

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Utilità
N di Prot bonus-famiglia

Dal Comune di Putignano

La tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibito, esistenti nelle zone del territorio comunale in cui  il servizio è istituito ed attivato o comunque reso in via continuativa secondo l’applicazione di cui al Regolamento della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

 

Nelle zone in cui non è effettuata la raccolta in regime di privativa dei rifiuti solidi urbani, la tassa è dovuta in misura non superiore al 40 per cento della tariffa da determinare in relazione alla distanza dal più vicino punto di raccolta rientrante nella zona perimetrata o di fatto servita.

 


I bollettini per il pagamento saranno inviati tramite servizio postale presso il domicilio dei cittadi

1. SOGGETTI PASSIVI

 

La tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibito, esistenti nelle zone del territorio comunale in cui il servizio è istituito ed attivato o comunque reso in via continuativa secondo l’applicazione di cui al Regolamento della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Nelle zone in cui non è effettuata la raccolta in regime di privativa dei rifiuti solidi urbani, la tassa è dovuta in misura non superiore al 40 per cento della tariffa da determinare in relazione alla distanza dal più vicino punto di raccolta rientrante nella zona perimetrata o di fatto servita.

2. COMMISURAZIONE E TARIFFE

 

La tassa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie per unità di superficie imponibile dei rifiuti solidi urbani interni producibili nei locali ed aree per il tipo di uso, nonché al costo dello smaltimento. La tassa è corrisposta in base a tariffa corrisposta ad anno solare rapportata all’utilizzo degli immobili occupati o detenuti divisi per categorie stabilita con Deliberazione di Giunta Comunale n. 42 del 16/04/2010.

Si riepilogano, di seguito le tariffe applicate dal Comune:

CATEGORIA DESCRIZIONE . A MQ.

1 Abitazione con superficie fino a mq. 60 € 1.56

2 Abitazione con superficie da mq. 61 a mq. 100 € 1.85

3 Abitazione con superficie da mq. 101 a mq. 150 € 2.16

4 Abitazione con superficie da mq. 151 a mq. 300 € 2.61

5 Abitazione con superficie da mq. 301 ed oltre € 4.47

6 Circoli, associazioni e sindacati € 5.26

7 Ospedali, case di cura, scuole private, convitti, osterie Botteghe artigiane, piccole aziende, piccoli depositi az. € 2.65

8 Alberghi, pensioni, ristoranti, Pub € 4.62

9 Studi, uffici,banche. Negozi, caffè’,stazioni di servizio € 6.20

10 Cinematografi,stabilimenti e depositi industriali, aziende di una certa importanza, sale da ballo € 7.89

11 Stalle private e pubbliche € 13.14

12 Box, cantine, deposito e autorimessa familiare € 1.68

3. ESENZIONI – RIDUZIONI - AGEVOLAZIONI

 

Si riepilogano di seguito le agevolazioni e riduzioni praticate:

Abitazione con unico occupante Riduzione del 30 %

Abitazione tenuta a disposizione o uso stagionale rid. 30%

Locali diversi adibiti ad uso stagionali  rid. 30%

Utente che risieda per più di sei mesi fuori del territorio nazionale rid. 30%

Abitazione, locali o aree a qualsiasi uso adibiti in zona extraurbana rid. 70%

Sedi di Associazioni Culturali, sociali, sportive, di volontariato, d’arma e

combattentistiche, partiti politici  rid. 50%

Nucleo familiare, con invalido civile riconosciuto al 100%, che non risulti proprietario di altri beni immobili, ad esclusione dell’abitazione principale e con reddito complessivo del nucleo familiare non superiore a € 15.000,00, rid. 50%

Soggetti passivi d’imposta di età superiore a 65 anni, il cui reddito complessivo del nucleo familiare non sia superiore a € 15.000,00 ed al reddito dell’unico fabbricato posseduto a titolo di proprietà o altro diritto reale o di godimento con rendita non superiore a € 650,00, oggetto della tassa 50%

Esercizi commerciali ed artigianali, ad eccezioni di istituti bancari, finanziari e postali, ubicati nel centro storico, circoscritto da Via Margherita di Savoia, Estramurale a Mezzogiorno, Estramurale a Levante e Corso Umberto I ( dal civico 2 al civico 50 ) che rimangono escluse dal la riduzione del 75%

Cittadini che effettueranno il compostaggio domestico come stabilito dall’Ufficio

Ambiente con apposito provvedimento rid. 5%

Sono esenti dal pagamento della tassa i soggetti assistiti dal Comune in forma continuativa per un periodo di almeno dodici mesi, sulla base della documentazione fornita dall’Ufficio dei Servizi Sociali all’Ufficio Tributi.

Il contribuente al fine di beneficiare delle riduzioni o esenzioni deve presentare la richiesta annualmente e comunque entro il 20 gennaio dell’anno successivo.

4. PAGAMENTO DELLA TA.R.S.U

 

Il pagamento della tassa può avvenire:

1- Recandosi alla Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari - Agenzia di Putignano- in Via Roma n. 9, presentando il bollettino postale alle scadenze prestabilite senza oneri aggiuntivi;

2- Utilizzando la Carta di Credito, con il sistema di pagamento sicuro, collegandosi al sito www.comune.putignano.ba.it accedendo al link “ TARSU On line “.

3- Versando la tassa presso gli Uffici Postali servendosi del c/c postale n. 27567718 intestato al Comune di Putignano

 

Per l’anno 2010 il contribuente può scegliere se versare la tassa in unica rata entro il 31/07/2010 OPPURE:

rateizzando il pagamento in 4 SCADENZE:

Prima Rata Seconda Rata Terza Rata Quarta Rata

31/07/2010 30/09/2010 30/11/2010 28/02/2011

5. DENUNCE

 

I soggetti passivi del tributo, presentano al Comune, entro il 20 Gennaio successivo all’occupazione o detenzione, la denuncia unica dei locali ed aree tassabili site nel territorio del Comune. La denuncia è redatta sugli appositi modelli predisposti dal Comune e dallo stesso messi a disposizione degli utenti presso la sezione TARSU dell’Ufficio Tributi o U.R.P., oppure scaricabili dal sito internet del Comune di Putignano www.comune.putignano.ba.it accedendo al link “ modulistica “.

L ’Ufficio Tributi sezione TARSU rimane a disposizione per eventuali chiarimenti tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00 ed il giovedì dalle ore 16,30 alle ore 18,30

PUTIGNANO luglio 2010

IL DIRIGENTE DELLA II RIPARTIZIONE

FUNZIONARIO RESPONSABILE TA.R.S.U

DOTT.SSA ANGELA PERILLI