gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Noci - Sventato furto in abitazione: arrestato un 42enne barese
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Noci - Sventato furto in abitazione: arrestato un 42enne barese

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

Inseguimento dei Carabinieri per le vie cittadine. In due sono riusciti a darsi alla fuga

CC_Noci_barese_in_trasfertaNoci Ba - I Carabinieri della locale Stazione nel corso di un servizio preventivo per la repressione e prevenzione dei reati predatori hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il 42enne C.V., barese, già noto alle forze di polizia.

L'operazione risale al tardo pomeriggio di giovedì, quando una gazzella dei carabinieri si è recata in via centrale di Noci, ViaNatale M. Castrignano, su segnalazione del proprietario di un’abitazione che aveva ricevuto la notifica di aattivazione del sistema d’allarme installato in casa. Una volta sul posto i carabinieri hanno individuato tre persone sospette che tentavano di allontanarsi frettolosamente, ingaggiando con loro un breve inseguimento. Una volta bloccati in una strada secondaria, i militari hanno arrestato uno dei tre, un 42enne di Bari San Paolo già noto alle forze dell'ordine, mentre gli altri due complici facevano peerdere le loro tracce.

All’interno dell’autoveicolo abbandonato, i militari, oltre a rinvenire numerosi attrezzi da scasso, una radiotrasmittente e guanti in lattice, ovvero il “kit” del “topo d’appartamento” recuperavano alcuni oggetti preziosi, tra i quali un orologio che, da accertamenti immediatamente esperiti, risultava il provento di un furto consumato, poco prima, presso un abitazione attigua al luogo dal quale i soggetti si erano allontanati.

L’orologio, di valore, è stato riconsegnato al legittimo proprietario per la sua legittima soddisfazione mentre la restante refurtiva, gli arnesi e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a stabilire la provenienza dell’altra merce trafugata e ad  identificare i due fuggitivi.

L’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari.



 
Cronaca provincia Bari