gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Sequestro di botti a Putignano: una denuncia
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Sequestro di botti a Putignano: una denuncia

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Cronaca

Gli agenti della Polizia Municipale di Putignano hanno posto sotto sequestro una bancarella di botti senza autorizzazione  

PBotti_sequestrati3utignano Ba – Giovedì 31 dicembre, proprio mentre erano in fermento i preparativi per i festeggiamenti di fine anno, la polizia municipale di Putignano è intervenuta presso viale Federico II (nei pressi del supermercato Famila), per la presenza di una bancarella di botti di capodanno ritenuta sospetta.

Dopo la  rituale verifica, la bancarella è risultata sprovvista delle autorizzazioni richieste per la vendita di fuochi pirotecnici e alcuni dei mortaretti presenti, ritenuti pericolosi. A fronte di tali rilievi, è stato disposto il sequestro di tutto il materiale esplodente presente e il responsabile della rivendita ambulante, già noto alle forze dell’ordine e residente nel quartiere S. Pietro Piturno, sottoposto a notizia di reato.   

L’operazione è stata eseguita anche in ottemperanza dell’ordinanza sindacale n. 28 del 24 dicembre 2015, con la quale il sindaco di Putignano aveva disposto il divieto di accensione e lancio fuochi d'artificio, sparo di petardi, scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici nei giorni 31 Dicembre 2015 e 1 Gennaio 2016. Con multe in caso di inosservanza da 50 a 500 euro.

Provvedimento è stato intrapreso per motivi relativi alla sicurezza dei minori, per la quiete dei cittadini e per tutelare il benessere degli animali.





 
Cronaca - Putignano