gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Tavolo dedicato alla bellezza ... del territorio
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Tavolo dedicato alla bellezza ... del territorio

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Sabato 27 luglio – Area naturale protetta di Barsento, ore 18:30. Info:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   328.4772837; 393.9780408

Tavolo_della_bellezzaPutignano Ba - “La Grande Bellezza” è il film dell’anno, la Legambiente istituisce una settimana della Bellezza ad Aprile e il suo slogan recita “Vestiamo l’Italia di bellezza” promuovendo anche una proposta di legge, l'UNESCO fa lo stesso e dedica alla bellezza la settimana di educazione sostenibile 2013.





Sembra che proprio in questi tempi di crisi politica, morale ed economica si possa fare un passo indietro ed avere l’opportunità di cogliere qual è il nostro vero asset:  il territorio è il patrimonio più grande e la bellezza è la chiave per investire sul nostro futuro.

Anche Sorrentino nel suo ultimo lavoro invita a riflettere sul tema della bellezza e ci mostra come l’Italia contemporanea sia un paese in cui la bellezza è tutta rivolta al passato: il paese par excellence che per secoli ha fatto del bello la sua quintessenza ora ha interrotto la sua abilità di valorizzare la cultura, le arti, il bello perché questi valorizzino poi la società, il paesaggio, il Paese.

Il territorio pugliese presenta una bellezza non concentrata, ma diffusa. E’ una bellezza da osservare, recepire lentamente, va percorsa piano e promossa con criterio. E solo dopo averne preso piena consapevolezza, potremo valorizzarla al meglio. La bicicletta rappresenta il mezzo più adatto per fruire appieno ed appropriarci di questa bellezza diffusa. Accompagna al meglio il visitatore nel tempo e nello spazio, permette l'approccio di chi degusta un calice di buon vino piuttosto che quello di chi butta giù una lattina di bibita gassata.

Il “Tavolo dedicato alla Bellezza” ” è un’ organizzazione informale che vuole mettere al centro dell’agenda locale il tema della tutela e dello sviluppo dello straordinario patrimonio di bellezza del nostro territorio. Sente l’urgenza, ma non l’ansia, di condividere con singoli, privati ed istituzioni pubbliche lo stupore estetico e la meraviglia sulla bellezza del nostro territorio ma anche comunicare a tutti l’impegno e la responsabilità a volerlo proteggere, tutelare, salvaguardare e promuovere.

Si terrà sabato 27 luglio alle 18.30 presso la splendida ed evocativa cornice dell’Oasi Naturale di Barsento, all'incrocio dei territori di Noci, Alberobello, Putignano e Castellana, il primo incontro aperto promosso dal “Tavolo dedicato alla Bellezza.

Il dibattito avrà inizio alle 18.30, con appuntamento presso la chiesetta abbaziale di Santa Maria di Barsento.

L’ospite principale dell’incontro sarà Franco Arminio, giornalista, scrittore, poeta, e “paesologo”.  Nel panorama nazionale è una delle voci più alte sui temi dei nuovi modelli di sviluppo, della sostenibilità ambientale e sociale. Roberto Saviano ha definito Franco Arminio «uno dei poeti più importanti di questo paese, il migliore che abbia mai raccontato il terremoto e ciò che ha generato».

Seguiranno gli interventi di Leandro Pisano e Andrea Paglia, due poliedrici attori culturali  campani, promotori di Interferenze un festival di arti elettroniche sul  tema della ruralità come medium per reinterpretare i paesaggi di confine attraverso nuovi media e nuove tecnologie. Pisano e Paglia sono stati di recente ospiti e testimoni della bellezza del paesaggio pugliese grazie al progetto Barsento Mediascape, che proietta la Puglia più che mai verso la Smart Rurality.

L’incontro si concluderà con Marco Boschini in videoconferenza.

Marco Boschini si occupa di urbanistica, ambiente e patrimonio ed è tra i fondatori dell’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi, una rete di enti locali impegnati nella riduzione della propria impronta ecologica, autore dei numerosi volumi sull’impegno sociale, politico e ambientale.

Successivamente ci si potrà spostare verso il “Villino Buco Bum”, a Noci, per il concerto inaugurale del Buco Bum Festival 2013 con Soltanto e Giuliano Verzella.

Soltanto è un musicista di strada che tre anni fa ha cominciato a viaggiare suonando la sua chitarra e Giuliano Verzella è un compositore e musicista folk-blues/fingerstyle.  

L’evento è comodamente raggiungibile in macchina, treno e bici.

Per chi vuole immergersi nella bellezza del paesaggio collinare murgese, verrà predisposto gratuitamente un servizio di cicloaccompagnamento. Il precorso all’andata e al ritorno sarà attrezzato con luci e fari e verrà supervisionato dall’assistenza di una cicloguida esperta.

L’appuntamento è previsto per le 17.00 alla sede della Ciclofficina in Piazza Plebiscito 17 per chi parte da Putignano, e alle 17:45 presso la stazione FSE per chi invece parte da Noci.

Il gruppo che partirà da Noci s'incontrerà con i cicloamici dell'associazione Ciclomurgia, che giungerà da Trani e Bari a Barsento  con un percorso congiunto di treno e bici, e pernotterà in tenda a Barsento per godere il giorno seguente di una giornata in bici nel nostro territorio e poi rientrare nella serata di domenica.