gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Cancelli nel centro storico. Notarangelo: siamo in regola
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Cancelli nel centro storico. Notarangelo: siamo in regola

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 15
ScarsoOttimo 
Attualità
BernardoNotarangeloNessun illecito, come qualcuno proclama, ma solo tutela della sicurezza e del decoro urbano. Il vicolo in tal modo è stato Cancelli_Centro_Storico_lowrecuperato e sottratto al degrado: le autorizzazioni all’apposizione dei cancelli ci sono, i residenti approvano e non viene arrecato alcun disagio ai passanti.

Putignano (Ba) - I presupposti per adottare una misura sia pure estrema c’erano tutti, stando a quanto ci ha riferito il nostro concittadino, Bernardo Notarangelo, proprietario di un cespite immobiliare ricadente in quel vicolo, che abbiamo incontrato nel pomeriggio di oggi, venerdì 6 maggio 2011 e che ci ha spiegato la situazione anche a nome degli altri residenti che hanno sottoscritto l'iniziativa.

Ormai da tempo il vicolo in questione, sito nel borgo antico di Putignano al vico II Santa Lucia, proprio per il fatto di essere particolarmente appartato e poco frequentato dai passanti, era divenuto un teatro di comportamenti incivili e talora pericolosi.

Alcuni soggetti si appartavano a fare i loro bisogni, per assumere bevande o altre sostanze, lasciando bottiglie e vetri rotti fino alle siringhe, oltre a sporcare muri e danneggiare parti degli edifici. Tutte circostanze ritualmente sottoposte all’attenzione delle autorità competenti.

Una situazione di degrado conclamato divenuta insostenibile. Una misura dunque, quella dell’apposizione di due cancelli che limitassero il passaggio nel vicolo, resasi necessaria per motivi di sicurezza e di igiene pubblica e decoro urbano, tant’è che a fronte di formale richiesta di autorizzazioni, queste, sia pure dopo un iter di ben due anni, sono state regolarmente rilasciate dall’amministrazione comunale competente.

Vieppiù che il vicolo, ha sottolineato Notarangelo, è stato totalmente ripulito e restituito al suo decoro originario, grazie anche a opportuni interventi di ristrutturazione di parte degli edifici ricadenti in quell’area.  I pochi occupanti degli immobili di quel vicolo sono rinfrancati e la chiusura del vicolo, di fatto, non sembra costituire alcun intralcio ai passanti.

L’unico auspicio è che, per timore di non vedere garantita la propria incolumità e sicurezza, i cittadini di Putignano non debbano essere costretti a barricarsi, giungendo a chiudere strade e alzare barriere per le vie di Putignano.