gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Triggiano, tenta rapina in appartamento e aggredisce la proprietaria
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Triggiano, tenta rapina in appartamento e aggredisce la proprietaria

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari
Un 38enne pregiudicato è stato bloccato poco dopo dai Carabinieri e arrestato carabinieri-7

Triggiano (Ba) - In piena notte, dopo aver sfondato la porta di casa, ha aggredito una donna intimandole di consegnargli i soldi. Fuggito a causa delle grida della donna è stato bloccato poco dopo dai Carabinieri. Si tratta del 38enne Antonio Caprio, già noto alle Forze dell’Ordine, arrestato questa notte a Triggiano dai Carabinieri della locale Compagnia con le accuse di tentata rapina aggravata, lesioni, danneggiamento e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I militari del Nucleo Operativo, intorno alle una e mezza circa, nel corso di un servizio perlustrativo, giunti in via Carroccio sono prontamente intervenuti presso una palazzina dove hanno udito le grida di una donna che chiedeva aiuto. La stessa riferiva che poco prima, mentre dormiva, veniva svegliata per dei forti rumori provenienti dal portone della casa posto al piano inferiore. Impaurita rimaneva a letto quando un individuo dopo aver sfondato la porta faceva irruzione nella camera da letto aggredendola con dei pugni al viso ed intimandole di consegnargli il denaro.

A seguito delle grida della donna il malfattore si dava alla fuga per le vie del centro. Sul posto i militari dopo aver soccorso la vittima, sulla base delle indicazioni fornite da alcuni testimoni che, svegliati dai rumori, avevano visto un individuo fuggire via a piedi dalla casa, sono riusciti in poco tempo ad identificare l’uomo che veniva rintracciato e bloccato poco dopo in via Nenni al termine di una breve colluttazione. Tratto in arresto il 38enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale mentre la donna, una 42enne di origini rumene, soccorsa dai sanitari del locale ospedale, veniva giudicata guaribile in 15 giorni s.c..



 
Cronaca provincia Bari