Sabato 7 maggio alle 17:30. Adesioni entro il 14 maggio alla segreteria dell’associazione (Via De Amicis, 9)- Putignano AS_handicappati_-_festa_mamma_2010per il progetto "Disabili in treno"
Putignano (Ba) - L’associazione “Amici degli Handicappati” festeggerà la festa della Mamma, sabato 7 maggio alle 17:30. In realtà si tratta di un doppio appuntamento. Infatti, oltre a ringraziare, festeggiare ed omaggiare col dono di una rosa, tutte le mamme ed, in particolare, le mamme dei disabili sarà anche celebrata l’Unità d’Italia.

Alla manifestazione parteciperà il Coro “Piccole Stelle” del I Circolo Didattico “G. Minzele”, diretto dal prof. Ciro Elefante e coordinato dalle insegnanti: Liliana Mastrangelo, Gaetana Mastroleo, Marta Magro e Gina Mezzapesa.

Durante la serata, inoltre, l’associazione consegnerà una targa ricordo alla mamma che nel corso dell’anno si è distinta particolarmente nell’assistenza del figlio/a disabile.

Il mese di maggio, però, sarà caratterizzato da un'altra interessante iniziativa che si svolgerà sabato 21 maggio. Si tratta del progetto “Disabili in Treno – Visita alla città di Alberobello”. Il progetto mira a far sì che i disabili acquisiscano familiarità con i mezzi pubblici ed imparino a muoversi in realtà diverse da quelle quotidiane. Il programma della giornata prevede anche la partecipazione alla santa messa nella basilica dei Santi Medici. Chi vuol partecipare può comunicare la propria adesione entro il 14 maggio alla segreteria dell’associazione (Via De Amicis, 9).

Infine, il presidente Pierino Luisi, ricorda che da qualche settimana è stato attivato un nuovo servizio in collaborazione con l’UGL. Si tratta del front-office ossia uno sportello finalizzato a riconoscere i diritti dei disabili per garantire loro uno sviluppo sociale all’interno della società civile e l’inserimento lavorativo. L’esperto, Nicola Di Masi, è a disposizione dell’utenza ogni venerdì dalle 16:00 alle 18:00. Inoltre è possibile porre i propri quesiti anche on-line attraverso il sito dell’associazione www.amicidiversabili.it.

Altra cosa importante che Luisi vuole sottolineare è la possibilità di devolvere il 5 per mille a favore della Associazione “Amici degli handicappati” indicando il Codice Fiscale: 82022930729.

 
Condividi