gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Farmacie di turno
sabato 26 maggio 2018
Farmacia Comunale
piazza Padre Pio
Tel. 080.4911513
Putignano, bando per l'affidamento del centro polivalente anziani
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, bando per l'affidamento del centro polivalente anziani

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Utilità

Adesioni entro le ore 12,00 del11/06/2012 stemma putignano

Putignano (Ba) - Il Comune di Putignano - Ufficio Servizi Sociali, rende noto che è stata indetta gara a procedura aperta per l’affidamento del Centro Polivalente per Anziani. La durata è di 3 anni, per un importo annuale a base d’asta è di € 90.000,00 (IVA esclusa al 4%).


BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

OGGETTO DELL’APPALTO

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale 1^ Ripartizione n. 233 del 17/0/2012 il Comune di Putignano indice gara con procedura aperta per l’affidamento del Centro Aperto Polivalente Comunale per Anziani sito in Via Gianfedele Angelini, 26/L.

 

Comune di Putignano – Via Roma,8 – 70017 Putignano (Ba) tel.: 080/4056264/272 fax 080/9902143 – sito internet www.comune.putignano.ba.it e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

CATEGORIA DEL SERVIZIO: Cat. 25 (CPC 93)-  Codice identificativo gara: (CIG 41600451BC)

 

OGGETTO DELL’APPALTO:

Gestione Centro Aperto Polivalente Comunale per Anziani. Struttura aperta alla partecipazione, anche non continuativa di anziani autosufficienti, alle attività ludiche ricreative, di socializzazione e di animazione.

Le attività del Centro sono aperte al territorio e organizzate attivando le risorse della Comunità locale.

Gli interventi e le attività all’interno e all’esterno del Centro devono consentire di contrastare l’isolamento e l’emarginazione sociale delle persone anziane, di mantenere i livelli di autonomia della persona, di supportare la famiglia (art.106 del Reg. Reg. n.4/2007).

 

IMPORTO E FINANZIAMENTO DELL’APPALTO:

L’importo annuale a base d’asta è di € 90.000,00 ( IVA esclusa al 4%), da intendersi comprensivo di tutti gli oneri, spese, utenze e prestazioni occorrenti per garantire un puntuale ed ineccepibile servizio.

Il Servizio è finanziato dal Bilancio Comunale.

 

DURATA DELL’APPALTO

La durata dell’appalto è di anni 3 a decorrere dal 1° luglio 2012 al 30 giugno 2015.

Qualora non sia possibile attivare il servizio dal 1° luglio 2012, il presente appalto decorrerà dalla data di affidamento e per tre anni (36 mesi).

 

SEDE

L’Amministrazione Comunale mette a disposizione il Centro Anziani, di proprietà comunale, in comodato d’uso, sito in Via Gianfedele Angelini, 26/L. La ditta ha l’obbligo di visionare la sede e tutto quanto in essa presente.

 

SOGGETTI IDONEI A PARTECIPARE ALL’APPALTO

Possono partecipare alla gara tutti i Soggetti che operano nell’ambito dei servizi alla Persona e che abbiano nel proprio Statuto e/o nell’oggetto sociale attività socio assistenziali in favore di Anziani o servizio identico a quello del presente Bando:

a) le imprese individuali, le società commerciali, le società cooperative;

b) i consorzi tra società cooperative di produzione e lavoro costituiti a norma della legge 25 giugno 1909 n. 422 e successive modificazioni;

c) i consorzi stabili, costituiti anche in forma di società consortili ai sensi dell’art. 2615 ter del codice civile, tra imprenditori individuali, società commerciali, società cooperative di produzione e lavoro;

d) i raggruppamenti temporanei di concorrenti, costituiti dai soggetti di cui alle lettere a), b) e c);

e) i consorzi ordinari di concorrenti di cui all’art. 2602 del codice civile, costituiti tra i soggetti di cui alle precedenti lettere a), b) e c), anche in forma di società ai sensi dell’art. 2615 ter del C.C.;

f) imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n. 163/2006.

REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA GARA

Per partecipare alla presente gara le concorrenti, a pena di esclusione, devono possedere:

1) Requisiti di ordine generale:

Non è ammessa la partecipazione alla gara delle concorrenti per cui sussistono:

a) le cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1, lettere a), b), c), d), e), f), g), h), i), l), e m) del D. Lgs. n. 163/2006;

b) l’esistenza di alcuna delle forme di controllo e di collegamento di cui all’art. 2359 del codice civile con altri concorrenti partecipanti alla gara;

c) la contemporanea partecipazione alla gara come autonomo concorrente e come consorziato o raggruppato (c.7 art.37, D. Lgs. n. 163/2006)

2) Capacità economica e finanziaria (art. 41 D.to Lgs. 163/06)

- fatturato complessivo d’impresa negli ultimi tre esercizi (2008-2009-2010) non inferiore ad €.300.000,00 di cui almeno €. 200.000,00 proveniente dalla gestione di servizio identico a quello del presente Bando.

Nel caso di offerta presentata da un raggruppamento temporaneo di imprese, il requisito del fatturato potrà essere posseduto cumulativamente dal raggruppamento e comunque nella misura almeno del 60% dall’Impresa Capogruppo ed il restante 40% dalle mandanti.

3) Capacità tecnica e professionale (art. 42 D.to Lgs. 163/06)

- esperienza minima di tre anni nella gestione di servizio identico a quello del presente Bando.

Nel caso di offerta presentata da un raggruppamento temporaneo di imprese, il requisito dell’esperienza minima può essere posseduto dalla Impresa capogruppo.

AVVALIMENTO

Non si applica alla presente gara il principio dell’avvalimento di cui all’art. 49 del D. Lgs.12/04/2006, n.163.

DUVRI

Per la realizzazione del servizio oggetto dell’appalto non sono stati evidenziati rischi da interferenza pertanto i costi relativi alla messa in sicurezza sono da considerarsi pari a zero. Per i rischi dai rapporti con l’utenza o con soggetti terzi che entrino in rapporto con l’affidatario, sarà a carico di quest’ultimo provvedere ad apprestare gli interventi che ritiene opportuno.

TERMINE E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA:

A pena di esclusione il plico dovrà pervenire al Comune di Putignano, Via Roma, 8 - 70017 Putignano (BA), Ufficio Protocollo entro le ore 12,00 del11/06/2012 a mezzo raccomandata del servizio postale, mediante agenzia di recapito autorizzata o mediante consegna diretta, debitamente sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, recante l'indicazione del mittente e la dicitura:"Offerta gara: “Centro Anziani”.Qualora la scadenza cade di sabato o in giorno festivo si intende prorogata al primo giorno utile lavorativo.

Ai fini della partecipazione alla gara faranno fede la data e l’ora di ricezione del plico all’ufficio protocollo.

Il recapito del plico rimane ad esclusivo carico dell’Impresa nel caso in cui, per qualsiasi motivo, non dovesse pervenire in tempo utile all’indirizzo indicato.

Il Plico dovrà contenere, pena l'esclusione, n.3 buste sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, contrassegnate con l’indicazione del mittente e le seguenti diciture:

Busta 1: “documentazione amministrativa”;

Busta 2: “offerta tecnica”;

Busta 3: “offerta economica”   ....

Il bando integrale su:   http://www.comuneputignano.it/dettaglioBandi.aspx?id=174