L’hair stylist putignanese è tra i 200 professionisti selezionati per il reality televisivo “Professione Lookmaker” dedicato ai consulenti d’immagine

Extro_DanielaPutignano Ba – Daniela Marzullo, titolare del salone acconciature Extrò Style a Putignano, è l’unica parrucchiera per la Puglia, selezionata per la fase propedeutica del casting, che le potrebbe consentire di essere tra i 15 che parteciperanno al programma.

Erano circa seimila i partecipanti convocati da tutt’Italia tra parrucchieri, estetisti, stilisti e make up artist, per il provino iniziale con la conduttrice televisiva Francesca Rettondini, che si è tenuto presso il CNA di Bari domenica 1^ dicembre scorso. Daniela Marzullo era tra loro e si è sottoposta come tutti ad una piccola prova dinanzi ad una telecamera.

Le possibilità di essere selezionata sembravano veramente poche ma, il successivo venerdì 6 dicembre, è arrivata la conferma che Daniela era entrata nella rosa dei 200 selezionati, ammessi alla fase dell’alta formazione. Il prossimo 10 gennaio infatti, questo esercito di operatori del look, partiranno per una crociera di una settimana, dove avranno l’opportunità di sostenere un intenso percorso di formazione con docenti di fama internazionale del mondo della moda e dello spettacolo.

Extro_Daniela3Daniela ovviamente spera di essere tra i 15 finalisti che parteciperanno al reality televisivo Professione Lookmaker che sarà trasmesso a marzo sul canale Vero TV 55 del digitale terrestre. Tuttavia già aver superato questa fase, sarà motivo di grande appagamento per la nostra concittadina che avrà così potuto consolidare le proprie competenze e, al suo rientro, potrà fregiarsi di un nuovo titolo professionale, forse tra le prime in Puglia: quello di consulente d’immagine.

“Spero di essere tra i finalisti del talent – dice Daniela - Ma sicuramente sarò tra le prime consulenti d'immagine in Puglia. Ho bisogno del vostro in bocca al lupo e del vostro incoraggiamento. Il mio grazie va a tutte quelle persone che hanno sempre creduto in me e nel mio lavoro…”.



 
Condividi