gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Una torta 'salatissima' per Tonio Coladonato
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Una torta 'salatissima' per Tonio Coladonato

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Lettori

di Tonio Coladonato (fotografo)

Sapete a Castellana Grotte quanto ho pagato una torta per 10 persone?
I fatti:
da_sx_Tonio_Coladonato-_Daniela_Anna_Totaro_e_la_famosa_tortaIl 7 Settembre del 2010, il titolare di una pasticceria di Castellana Grotte mi commissionò un servizio fotografico per la Festa del Cornetto; gli portai le fotografie e mi disse di aspettare per il pagamento che era di 200,00euro.
Pazientemente ho aspettato un anno. Spesso mi recavo da lui per poter essere saldato: l’illustre uomo “dolciario” a volte si negava tramite i suoi operai e commessi, ed altre mi diceva che aveva pagato i fornitori che lo tallonavano, oppure scappava dalla porta sul retro bottega e così via…


Il 1^ Ottobre sempre del 2010, era il compleanno di mia moglie e, visto che avanzavo 200,00 euro dal “dolciario pasticcere” , decisi di iniziare a scontare con dei beni deglutibili, facendogli fare una torta per 10 persone. Egli fece una semplicissima torta (vedi foto allegata) e alla consegna di chi andò a ritirarla disse:”Non pagarmela tanto scontiamo per quel conto aperto che ho con Tonio Coladonato!”

Passato il Santo e la festa, io e mia moglie assieme ai testimoni, siamo tornati spesso in pasticceria per essere saldati il conto del nostro lavoro, ma le scuse del mal pagatore erano sempre infinite. Questo non è stato mai possibile fino al 25 Agosto 2011 che non ne ho potuto più: mia moglie “armata” di buona pazienza è tornata nuovamente nel laboratorio artigiano per ricevere il saldo, ma senza riuscirci. Lui stesso però, tramite il commesso mi chiamò telefonicamente chiedendomi  se poteva chiudere il conto, cosa della quale io fui “felice”, ma la sorpresa che mi attendeva era come un film giallo.
Presso il mio studio, per il tramite della sua compagna e alla presenza di miei clienti e amici dice a mia moglie: “Vi ho portato il resto delle 200,00euro del conto di mio marito ( il pasticcere)” - la differenza era di 20,00euro e continua: “La torta che tenevate da pagare viene 180euro e questo è il resto”. Tutti i presenti a quella conversazione si sono spaventati della cifra esosa di una torta del diametro di 25-30cm. e alta 10, assurdo il costo di 180,00euro.

E’chiaro che non sono stati nemmeno accettati i 20,00 euro del resto, deducendone comunque che la torta ci è venuta a costare 200,00euro e il conto è stato chiuso!
Sono rimasto sbalordito da un prezzo così elevato tanto che sono andato alla pasticceria e gli ho gridato contro che era un poco di buono e un pessimo commerciante.

Onore e  rispetto alla sana categoria dell’arte pasticceria di Castellana Grotte, tranne un unico pasticcere con non merita il rispetto né mio, né della categoria.

 Grazie per la Vs. Attenzione.

 P.S. chiedete prima di ordinare una torta quanto costa se la commissionate a questo "pasticcere"