gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Festa dell’albero a Putignano: l'appello, 'il futuro non si brucia'
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Festa dell’albero a Putignano: l'appello, 'il futuro non si brucia'

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Lettori

La festa dell’Albero rappresenta una grande giornata di attivismo ambientale rivolta a tutti ed anche un appuntamento immancabile per il circolo di Legambiente di Putignano

Festa_dellAlbero_2017_-_Putignano_2Putignano Ba - Martedì 22 novembre, proprio mentre a Putignano andava in scena la grande mobilitazione pro-ospedale, con fiumi di gente in piazza e per le strade, gli alunni del comprensivo Minzele-Parini, guidati dai rispettivi docenti, davano vita alla rituale giornata ambientalista della 'Festa dell'Albero'.

Lo slogan per l’edizione 2017 è “Il futuro non si brucia”, risuona come un forte appello contro i numerosi episodi di incendi che hanno dilaniato enormi ettari di spazi verdi.

L’invito alla partecipazione è stato puntualmente accolto dai docenti della scuola primaria “Gennaro Minzele” con la festosa adesione di tutti gli scolari delle classi prime, seconde e terze.

Festa_dellAlbero_2017_-_PutignanoBambini, adulti, docenti, volontari e Dirigente Scolastico Francesco Tricase, tutti stretti intorno al nostro secolare Olmo di Piazza Aldo Moro per ascoltare la voce saggia di questo albero che ha tanto da raccontare: dalle storie del passato della città di Putignano, agli aneddoti curiosi come il simbolico significato “di rimanere all’olmo”, ai consigli e suggerimenti che potranno servire alle giovani generazioni per un maggiore rispetto e tutela dell’ambiente.

Il dialogo con l’Olmo, imbastito ad arte dagli organizzatori di Legambiente, è stato completato dal coro festoso dei bambini, i quali hanno recitato i loro canti e aforismi dedicati agli alberi. E’ seguito il consueto e affettuoso abbraccio dei bambini intorno al maestoso nonno albero come ricordo della festa.

L’organizzazione, quest’anno, prevede anche un concorso a cui gli alunni potranno partecipare per l’individuazione e segnalazione di alberi secolari nel nostro territorio, al fine di compire un nuovo censimento.

(Adriana Mezzapesa)