In collaborazione con 2Cinforma

Esplorava la Grotta di Santa Lucia profonda 250 metri, quando è stato colpito da una roccia che si è staccata dalla parete. Ferito ma tratto in salvo lo speleologo 40enne in difficoltà

Monopoli Ba – Si è temuto il peggio per uno speleologo rimasto accidentalmente Soccorso_in_grotta_a_Monopoli5ferito mentre si trovava all’interno di una grotta in territorio di Monopoli. L’uomo di circa 40 anni, di Verzino (provincia di Crotone), era intento in una tipica esplorazione speleologica insieme ad altri colleghi, all’interno di questa cavità che si chiama Grave di Santa Lucia, in contrada Cervarulo di Monopoli, lungo la linea di confine con il territorio di Fasano e Alberobello.

Soccorso_in_grotta_a_Monopoli2Improvvisamente, alcuni pezzi di roccia si sono staccati dalla parete della grotta e uno di questi ha colpito violentemente il 40enne alla spalla, ferendolo.   

Soccorso_in_grotta_a_MonopoliLo ha reso noto l'ufficio stampa del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas). Il Servizio regionale pugliese del Cnsas, ricevuta la segnalazione, ha provveduto ad inviare i primi 15 tecnici di soccorso speleologico ed un operatore sanitario per raggiungere il ferito in grotta ed eseguire le prime operazioni di stabilizzazione.

Soccorso_in_grotta_a_Monopoli4L'uomo è rimasto stato bloccato per circa 8 ore con una frattura scomposta ad una spalla ed altre ferite più lievi. Alle 14.00 è stato dato l'allarme al 115 di Bari che inviava sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco di Putignano, guidata dal CSE Cosma Polignano. Contestualmente, sono arrivati alcuni esperti del Soccorso Alpino e Speleologico Regionale che si sono introdotti nella grave con del personale medico che ha subito prestato all' esploratore le prime cure.

Le operazioni di soccorso, coordinate dal Reparto Soccorso Ambienti Impervi dei Vigili del Fuoco di Bari e dal Soccorso Alpino e Spelologico di Bari. Sul posto anche gli elicotteri dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato. Presnti anche Polizia e Carabinieri di Monopoli.

Soccorso_in_grotta_a_Monopoli3Il ferito è stato stabilizzato e le sue condizioni sono state giudicate non gravi. La complessa manovra di recupero, iniziata intorno alle ore 20 si è protratta per almeno due ore. La grotta di Santa Lucia infatti è profonda almeno 250 metri e l'incidente è avvenuto ai 70 metri di profondità. Si era pensato di ospedalizzare il ferito in elicottero ma il personale medico ha reputato le condizioni del ferito sufficientemente buone da poterlo trasferire in un'ambulanza attrezzata.

 
Condividi