gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Locortondo, arrestato un rapinatore
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Locortondo, arrestato un rapinatore

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

Aveva rapinato un negozio e rubato in un bar

Carabinieri_interventoLocorotondo (Ba) - I Carabinieri della Stazione di Locorotondo hanno arrestato un 23enne di Martina Franca in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per rapina e furto. Il giovane, nel comune di Locorotondo, si sarebbe reso responsabile di una rapina commessa il 9 dicembre dello scorso anno in un negozio “Compro Oro” e, 6 giorni dopo, di un furto perpetrato ai danni di un bar.

In particolare il malfattore, in via Madonna della Catena, avrebbe atteso l’apertura pomeridiana del negozio per farvi irruzione armato di coltello. Dopo averlo puntato alla nuca della commessa, l’avrebbe minacciata impossessandosi di 600 euro in contanti e di alcuni sacchetti contenenti oggetti in oro. Non contento, avrebbe poi legato con alcune fascette le mani della vittima prendendo dalla borsa della stessa ulteriori 200 euro per poi dileguarsi.

Relativamente al secondo “colpo” il 23enne, in ore notturne, previa forzatura della porta di ingresso, si sarebbe introdotto nell’esercizio commerciale rubando il registratore di cassa per poi dileguarsi poiché entrò in funzione il sistema di allarme. I militari, al termine di intense indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari, grazie anche al telefono cellulare che il 23enne avrebbe perso sul luogo del furto, sono riusciti ad identificare il malfattore. Su disposizione della competente A.G., il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari.





 
Cronaca provincia Bari