gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Acquaviva, rapina una banca ma viene fermato dai Carabinieri
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Acquaviva, rapina una banca ma viene fermato dai Carabinieri

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

CC_arresto_spacciatoreAcquaviva delle Fonti (Ba) - Nella tarda mattinata di Mercoledì, in Acquaviva delle Fonti, un individuo armato di pistola, con il volto parzialmente travisato da occhiali da sole, ha consumato una rapina presso la filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, facendosi consegnare da una dipendente la somma contante di circa 15.000,00 euro, riuscendo a dileguarsi appiedato per le vie limitrofe.



I Carabinieri della locale Stazione, prontamente intervenuti, hanno avviato articolate indagini che hanno consentito di raccogliere, in breve tempo, gravi indizi di colpevolezza a carico del 34enne Vito Giovanni Bellomo, di Sammichele di Bari, noto alle forze di polizia, così sottoposto a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata nella serata di ieri.

Nell’ambito della stessa attività, a seguito di una perquisizione veicolare e domiciliare presso l’abitazione del 34enne, i militari hanno trovato e sottoposto a sequestro la pistola giocattolo tipo “Revolver” utilizzata durante la rapina, la somma contante di 2.000,00 euro, ritenuta parte del provento dello stesso reato, nonché l’abbigliamento indossato ed utilizzato dal 34enne durante il sopralluogo effettuato da quest’ultimo alcuni giorni prima presso lo stesso istituto di credito.

Di rilevante importanza si sono dimostrate anche le immagini estrapolate dall’impianto di videosorveglianza della Banca, che hanno consentito di individuare ed identificare il rapinatore.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo in attesa della convalida del fermo.





 
Cronaca provincia Bari