gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Mortale in moto sulla Alberobello Monopoli (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Mortale in moto sulla Alberobello Monopoli (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

Dai Comuni vicini - in collaborazione con Vivilastrada.it -

Vittima della strada un 42enne di Mola di Bari. L'auto coinvolta nel sinistro ha proseguito senza fermarsi, ma il conducente è stato rintracciato poco dopo in un ristorante dai Carabinieri 

Mortale_in_motoMortale_in_moto2Monopoli (Ba) - Sbanda con la moto, si ribalta e si schianta a bordo strada perdendo la vita. La vittima del fatale sinistro è un uomo di 42 anni, Vito Rotondi di Mola di Bari. E’ accaduto stamani alle ore 3 circa sulla s.p. 113 Alberobello – Monopoli. Nell’incidente sarebbe coinvolta anche un’autovettura, una Opel Corsa che precedeva la moto e che si sarebbe sottratta al soccorso.

La dinamica esatta del sinistro è ancora al vaglio dei Carabinieri del Nucleo Radio Mobile di Monopoli, ma pare che il conducente dell’autovettura non si sia fermato a soccorrere il centauro. Sulla base delle prime testimonianze raccolte sul posto, una manovra  improvvisa dell’autovettura Opel che precedeva la moto avrebbe provocato lo sbandamento del motociclista che ha perso il controllo della sua Ducati 1000 fino a schiantarsi. L’uomo è morto sul colpo. Il conducente dell’Opel Corsa ha proseguito la sua corsa senza fermarsi. Un testimone in transito ha però annotato la targa del fuggitivo, risultato essere di Monopoli, che è stato infatti rintracciato dai Carabinieri poco dopo presso una vicina contrada.

                                  Foto vivilastrada.it





 
Cronaca provincia Bari