Ancora un arresto per droga. Nel portaogetti dell'auto aveva tutto il necessario per lo spaccio

Carabinieri_20Monopoli Ba - Deteneva cocaina nell’auto e a casa e per questo è finito agli arresti domiciliari. Si tratta di un 48enne di Monopoli, noto alle forze dell’ordine, arrestato l’altra notte in quel centro dai Carabinieri della locale Compagnia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Aliquota Operativa, nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio, hanno fermato e sottoposto a controllo l’uomo, a bordo della sua autovettura, trovandolo in possesso di 13 dosi di cocaina ed una di hashish, nascoste nel vano porta oggetti dello sportello.

La perquisizione eseguita anche presso la sua abitazione ha consentito agli operanti di rinvenire ulteriori 11 dosi di cocaina, nascoste in una sua scarpa rinvenuta nella sua camera da letto, nonché del materiale utile al confezionamento delle dosi e 65 euro in contanti. Tratto in arresto, il 48enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari.

La droga e il denaro, ritenuto provento dell’illecita attività, sono stati invece posti sotto sequestro.

 
Condividi