I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato, un 19enne incensurato di Alberobello, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

CC_Castellana_marijuanaCastellana Grotte Ba - I militari dell'arma, nel corso di un controllo eseguito nei pressi del complesso turistico delle grotte, hanno eseguito il controllo di un giovane a bordo della sua autovettura, parcheggiata tra le tante dei turisti presenti.

Durante le fasi del controllo, ad insospettire gli operanti è stata la fretta di voler andar via da parte del 19enne, che a questo punto è stato perquisito. Nelle sue tasche, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto due dosi di marijuana. La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione, dove gli operanti hanno recuperato ulteriori 60 grammi della stessa sostanza, parte dei quali già suddivisi in dosi pronte da spacciare, nonché un bilancino elettronico di precisione e del materiale utile al confezionamento delle dosi.

Tratto in arresto, il 19enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato condotto presso la sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Lo stupefacente e quant’altro rinvenuto, è stato posto sotto sequestro.

 
Condividi