I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto un 25enne georgiano

CCarabinieri_Monopolionversano Ba - Sventati due furti in appartamento in poche ore e uno straniero è finito nella rete tesa dai Carabinieri. È accaduto l’altra sera a Conversano.Il primo tentativo di furto è avvenuto presso l’abitazione di un’anziana signora, che rincasando, ha fatto desistere i malfattori dal tentativo di aprire la cassaforte, riuscendo a dileguarsi.

Per terra i Carabinieri, tempestiva

mente intervenuti sul posto, in quanto già impegnati nella zona per un servizio di prevenzione, hanno rinvenuto e sequestrato numerosi arnesi da scasso ed un flessibile.

Più tardi, invece, il 25enne, entrato in un’abitazione di via Taranto ed accortosi della presenza del proprietario, si è dato alla fuga. I militari dell’Arma, immediatamente giunti sul posto su segnalazione della stessa vittima, sono riusciti ad intercettare e bloccare il georgiano a pochi metri dall’abitazione “visitata”. 

Tratto in arresto, lo straniero, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato processato per direttissima e condannato ad otto mesi di reclusione, con sospensione della pena.

 
Condividi