Personal computer, un videoproiettore e altri strumenti didattici ritrovati dai Carabinieri di Gioia del colle: nei guai un 36enne

CC_Gioia_del_Colle_ComandoGioia del Colle Ba - Negli ultimi due mesi, per ben tre volte, i ladri sono entrati in azione all’interno dell’Istituto scolastico “Losapio” di Gioia del Colle. Nei primi due casi sono stati rubati due personal computer, preziosi strumenti per le attività didattiche dei giovani studenti.

Nella nottata dello scorso 7 gennaio, invece, alla ripresa del ciclo scolastico dopo l’interruzione delle festività natalizie, personale del corpo docenti ha accertato il furto di un proiettore.

CC_Gioia_del_Colle_refurtiva_scuola_LosapioL’attività di indagine svolta dai Carabinieri della Compagnia di  Gioia del Colle, che già da tempo nutrivano dei sospetti su di un 36enne di origine montenegrina, è sfociata in una perquisizione eseguita presso la sua abitazione, che ha permesso di rinvenire, occultati in mezzo alla biancheria, il videoproiettore e due personal computer portatili, riconosciuti dagli operatori didattici quale materiale asportato nella loro scuola.

La refurtiva è stata poi restituita al personale scolastico, che ha accolto l’operazione con evidente soddisfazione. L’uomo, invece, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Bari per ricettazione.

 
Condividi