In collaborazione con vivilastrada.it

Questa mattina sulla prov. 81, nei pressi del rondò di Via Alberobello e sulla Putignano – Gioia. In entrambi i casi i veicoli sono finiti fuori strada

118_pronto_soccorsoPutignano Ba – Due incidenti stradali, per fortuna non gravi, hanno tenuto impegnate le pattuglie della Polizia Municipale di Putignano stamattina. Si tratta di due incidenti autonomi senza il coinvolgimento di altri mezzi entrambi intorno alle ore 10. In tutti e due i casi a “favorire” i sinistri è stato il fondo stradale reso viscido da pioggia e umidità. 

Il primo incidente si è nei pressi del rondò di Via Alberobello, sul lato della provinciale 81 per il Canale di Pirro. Una signora alla guida di una Lancia Ypsilon nuovo tipo con a bordo due bambini, ha perso il contro del veicolo sulla curva della prov. 81 che sbocca presso il rondò di Via Alberobello sulla statale 172. L’auto ha perso aderenza ed è finita contro il guardrail. Sul posto i soccorsi del 118, ma le condizioni di tutti gli occupanti dell’auto non sono gravi.

Poco dopo le ore 10, questa volta sulla provinciale Putignano – Gioia del Colle nei pressi di Lama Caldana, un giovane putignanese alla guida di una Toyota Yaris è finito fuori strada compiendo un testa coda per poi incunearsi sul moretto al lato della carreggiata. Il giovane ne è uscito quasi illeso. La Polizia Municipale di Putignano è intervenuta per motivi di sicurezza e per gestire la viabilità.

La Polizia Municipale di Putignano raccomanda dunque prudenza e velocità moderata in presenza di fondo stradale bagnato. Anche quando questo si presenta apparentemente facilmente percorribile. La brina del mattino e la presenza di materiali untuosi (da gas di scarico, lubrificanti o altro) in alcuni tratti del mando stradale, possono far perdere anche parzialmente aderenza  agli pneumatici.

 
Condividi