L’uomo si era introdotto nei bagni pubblici nei pressi degli uffici comunali impossessandosi del telefonino del custode, ma è stato intercettato e arrestato dai Carabinieri

Carabinieri_Putignano_controlli_3Putignano Ba - I militari della Stazione di Putignano, hanno tratto in arresto Oronzo Cervellera, 40enne pregiudicato del posto con l’accusa di furto aggravato. L’uomo si era introdotto nei bagni pubblici ubicati nei pressi degli uffici comunali, dove, approfittando di una momentanea distrazione, si impossessava del telefono cellulare del custode.

Un testimone informava immediatamente. Una pattuglia della locale Stazione, allertata da un testimone che forniva una descrizione del ladro, riusciva ad intercettare e bloccare l’uomo poco distante, con ancora indosso la refurtiva.

Tratto in arresto su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 40enne è stato collocato ai domiciliari mentre la refurtiva è stata restituita all’avente diritto.
 
Condividi