In collaborazione con vivilastrada.it

Viaggiava a bordo della sua auto quando si è schiantato contro il retrotreno di un camion che procedeva dinanzi a lui

Giuseppe_Cambrai_inc._mortale_ss.172_foto__vivilastradaAggiornamento delle ore 12,00: La notizia di un'altra vita spezzata in un assurdo incidente stradale si sta rapidamente diffondento lasciando sconvolti e increduli i cittadini di Putignano. Si chiama Giuseppe Cambrai, classe 1978, il 35enne rimasto vittima del grave incidente di oggi. Persona di indole affabile ed estremamente socievole, era anche un attivissimo operatore della Croce Rossa Italiana per la delegazione di Putignano. Un altro tragico evento luttuoso, che lascia aperta sempre il solito lacerante interrogativo: come è potuto accadere? Dalla testata giornalistica Informatissimo.net e  Vivilastrada.it, possano giungere alla famiglia di Giuseppe, le più sentite condoglianze.



Mortale_ss_172_auto_sotto_il_tir7Putignano Ba – Un altro sconvolgente incidente stradale è costato la vita a un giovane putignanese, stamani sulla statale 172 dei Trulli nei pressi della strada comunale Monticelli, sulla Putignano - Alberobello. Il tragico sinistro si è verificato intorno alle ore 9,30.

Mortale_ss_172_auto_sotto_il_tir2Un 35enne di Putignano G.C., procedeva alla guida della sua autovettura, una Volkswagen Passat, con direzione Alberobello, quando si è schiantato contro il retrotreno di un camionMortale_ss_172_auto_sotto_il_tir4 che procedeva nella stessa direzione dinanzi lui. L’impatto è stato così violento da non dare scampo al 40enne che è rimasto intrappolato nell’abitacolo della sua auto. Ancora in corso di accertamento la dinamica del fatale sinistro.

Mortale_ss_172_auto_sotto_il_tir6I sanitari del 118 e i soccorritori dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Putignano, guidati dal CSE Detomaso, si sono alternati affannosamente per rianimare il giovane dopo averlo estratto dalle lamiere, ma non c’è stato nulla da fare: è spirato subito dopo.

Mortale_ss_172_auto_sotto_il_tir5Sul posto Per i rilievi i Carabinieri di Putignano e la Polizia Locale con la comandante Dr.ssa Scalini. La viabilità è stata gestita dai volontari Mortale_ss_172_auto_sotto_il_tirdella Protezione Civile Rangers di Putignano. Il traffico è stato deviato per quasi tre ore per consentire l’esecuzione di tutte le procedure di rito e l’attività del medico legale Dott. Miani, nonché il successivo lo sgombero del tratto di strada.

 
Condividi