auto carabinieriNASCONDE LA DROGA NELLA BOCCA

ARRESTATO 19ENNE

Castellana Grotte (Ba) - Per evitare l’arresto, ha nascosto una dose di eroina nella bocca, dopo averne ceduto un’altra ad un suo amico e per questo è finito in carcere. È successo nella tarda serata di giovedì a Castellana Grotte, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato il 19enne L.S, del luogo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, durante un servizio perlustrativo, si sono insospettiti nel notare una Y10 condotta da un giovane, transitare a velocità sostenuta e dirigersi verso la periferia imboccando la strada comunale La Cupa. Per tale motivo hanno deciso di seguire l’auto a distanza, sino a raggiungere una strada sterrata, dove il conducente della Lancia ha poi preso posto su di una Polo, ferma con un giovane a bordo ed in evidente attesa. A questo punto gli operanti hanno proceduto al controllo, sorprendendo i due mentre tentavano di nascondere qualcosa. La perquisizione eseguita sul mezzo ha permesso di rinvenire sul cruscotto della stessa una cannuccia fatta di carta stagnola, mentre un rotolo dello stesso tipo era tra le mani del conducente. Alle contestazioni mosse dai militari, i predetti hanno opposto un inspiegabile mutismo che ha indotto gli operanti ad intimare ad entrambi di aprire la bocca. Dopo una prima esitazione, i due hanno sputato dalla bocca due involucri in cellophane contenenti eroina.

Sul sedile occupato dal 19enne, inoltre, è stata rinvenuta un’altra dose della stessa sostanza. Tratto in arresto, quest’ultimo è stato poi associato presso la casa circondariale di Bari.

 
Condividi