In collaborazione con 2Cinforma

Albero_sulle_tombe_al_Cimiterob_lowAlbero_sulla_carreggiata_sp237c_lowUn grosso albero sradicato dal vento ha invaso la Putignano - Noci. Un cipresso è caduto sulle tombe al Cimitero che è rimasto chiuso per motivi di sicurezza. La recinzione di protezione di Via D'Assisi ha ceduto e un tabellone delle pubbliche affissioni vicino al palazzo di città è stato divelto finendo su un'auto

Putignano (Ba) - Un grosso albero sradicato dal vento ha invaso la provinciale 237 Putignano - Noci, all'altezza dello stabilimento della Veronesi, in zona industriale e un cipresso e' precipitato sulle tombe del campo "M" del civico Cimitero che  e' stato chiuso al pubblico anzitempo per motivi di sicurezza. Le forti raffiche di vento che stanno imperversando in queste ore anche sulla citta' di Putignano, stanno provocando  numerosi disagi. Per fortuna sinora non si registrano danni a persone. Decine di chiamate ai Vgili del Fuoco di Putignano impegnati su un territorio di 11 Comuni.

Tra gli altri problemi che hanno messo a dura prova Vigili del Fuoco, Polizia Locale e volontari della protezione civile, anche il distacco di un tabellone per le pubbliche affissioni dinanzi l'ingresso del palazzo municipale e il cedimento della recizione di protezioni allocate nei pressi della stazione ferroviaria, in Via Francesco D'Assisi.

A parte i numerosi cassonetti della nettezza urbana rovesciati o trascinati in mezzo alla carreggiata dalle raffiche di forte vento, al momento non ci sono altre particolari segnalazioni. 

 
Condividi