In collaborazione con 2Cinforma

Ad avere la peggio una donna che aveva con sé il figlio piccolo che ha assistito alla scena e un cane. Fondamentale l'intervento di un passante per sedare la rissa

Rissa_sul_corso5Putignano (Ba) – Momenti di tensione che non hanno mancato di attirare l’attenzione e Rissa_sul_corso2la curiosità dei passanti, questa sera sul Corso Umberto di Putignano. Un violento litigio tra due donne ha richiesto l’intervento dei Carabinieri e del 118. E’ accaduto verso le ore 20,40 di questa sera in pieno stradone, nei pressi della tabaccheria.

Ad avere la peggio una donna di circa 30 anni che aveva con se suo figlio piccolo e un cane e che per motivi al momento oscuri, forse a causa di vecchi rancori, ha intrapreso un’accesa discussione con un’altra ragazza venendo persino alle mani. La discussione è trascesa al punto che il fidanzato dell’altra ragazza pare si sia intromesso nella disputa spingendo la donna col bambino fino a farla cadere rovinosamente per terra. E’ stato un passante ad intervenire per cercare di sedare la rissa.

Rissa_sul_corso3Le grida della donna ancora in terra, di origine brasiliana ma residente a Putignano da molti anni, hanno inevitabilmente attirato l’attenzione di tutti i presenti. Nel giro di pochi minuti sono sopraggiunti i Carabinieri della locale Stazione che hanno cercato di calmare questa mamma in lacrime che aveva ancora accanto a sé il figlio di non più di 10 anni e il suo cane, nonché di fare chiarezza sull’accaduto.

Rissa_sul_corso7I Carabinieri hanno dovuto gestire anche il traffico e tentare di tenere a distanza la folla di curiosi. Visto che la signora non si calmava e per verificare le sue condizioni è stata fatta arrivare un’ambulanza del 118 che ha provveduto al trasporto della donna in ospedale per accertamenti.

 
Condividi