Comunicato e foto Vivilastrada.it – guarda la fotogallery 
Un grido di rabbia si è levato da parte dell’associazione Vivilastrada.it, per l’ennesimo tragico evento luttuoso avvenuto sulle nostre strade, che ha causato la perdita di due giovani, strappati all’affetto delle rispettive famiglie

SS172_Alberobello_-_Putignano_-_Miccolis_Grazia_-_Vincenzo_NettiPutignano (Ba) - Due persone, entrambi giovani putignanesi, hanno perso la vita in un gravissimo e drammatico incidente sulla strada statale 172, nel tratto  tra Alberobello e Putignano. Si tratta di Grazia Miccolis, 30 anni e Vincenzo Netti, 19 anni, entrambi di Putignano. La donna era alla guida della sua Golf Lupo e procedeva in direzione Putignano, mentre il ragazzo guidava un’autovettura Mercedes 190 procedeva nella direzione opposta. 

Il fatale incidente frontale è avvenuto intorno alle 18 di questa sera, giovedì 15 dicembre, al Km 31+800.

foto_vivi_la_strada_ss.172_-_15.12.2011_ore_1800_bL’impatto è stato violentissimo, favorito dal fondo stradale reso viscido per la pioggia che cadeva in quel momento. Sulla dinamica dell’incidente sono ancora in corso accurati accertamenti da parte di Carabinieri e Polizia Locale di Alberobello. Sul posto sono intervenute due autolettighe del 118 di Putignano e Alberobello, i Carabinieri della Locale Stazione, la Polizia Locale, il Ser di Alberobello e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Putignano. La strada è stata chiusa per alcune ore.

La giovane donna, Grazia Miccolis di 30 anni è deceduta sul luogo dell’incidente mentre i sanitari tentavano con ogni mezzo di praticare i primi soccorsi. Il ragazzo, Vincenzo Netti di 19 anni è deceduto subito dopo il ricovero preso l’Ospedale di Putignano. Subito in città si è sparsa la voce del grave sinistro e in tanti sono rimasti sconvolti, i due giovani erano molto conosciuti in paese adesso si aspetta il nullaosta del magistrato di turno per restituire le salme ai parenti per i funerali.  Un grido di rabbia si è levato da parte dei componenti dell’associazione Vivilastrada.it, per l’ennesimo tragico evento luttuoso avvenuto sulle nostre strade, che ha causato la perdita di due giovani, strappati all’affetto delle rispettive famiglie.
                                         

                                          Foto Vivilastrada.it

Da Parte di vivilastrada.it e Informatissimo.net, giungano ai congiunti delle vittime le più sentite condoglianze, con l'impegno di intensificare ulteriormente, se possibile, gli sforzi per la diffusione della cultura della sicurezza stradale

 
Condividi