I MILITARI DELLA GUARDIA DI FINANZA DEL COMANDO PROVINCIALE DI BARI,  NEL QUADRO DELLE ORDINARIE ATTIVITÀ DI CONTROLLO ECONOMICO DEL TERRITORIO, TESE A GARANTIRE ANCHE LA SICUREZZA DEL CITTADINO, HANNO INTENSIFICATO, NEGLI ULTIMI GIORNI ED IN PARTICOLARE DURANTE IL WEEK-END, LE ISPEZIONI PRESSO LOCALI PUBBLICI DA INTRATTENIMENTO ED I POSTI DI CONTROLLO SULLE PRINCIPALI ARTERIE DI COMUNICAZIONE TRA IL CAPOLUOGO E LE LOCALITÀ DELLA PROVINCIA MAGGIORMENTE FREQUENTATE DAI GIOVANI.

ALL’ESITO DEI CONTROLLI, ESEGUITI ANCHE CON L’AUSILIO DELLE UNITÀ CINOFILE, I FINANZIERI HANNO EFFETTUATO NUMEROSI SEQUESTRI DI SOSTANZE PROIBITE DI TIPO HASHISH, MARIJUANA E COCAINA, SEGNALANDO AL PREFETTO 18 PERSONE E RITIRANDO 3 PATENTI DI GUIDA.

NELL’AMBITO DELLO STESSO DISPOSITIVO, INOLTRE, 1 SOGGETTO È STATO DEFERITO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA, CON CONTESTUALE RITIRO DELLA PATENTE, MENTRE  1 MOTOCICLO È STATO SOTTOPOSTO A FERMO AMMINISTRATIVO

IN MATERIA DI SOMMERSO DA LAVORO SONO STATI CONTROLLATI, IN VARI ESERCIZI COMMERCIALI, 102 LAVORATORI DI CUI BEN 34 RISULTATI “IN NERO” O IRREGOLARI; INFINE SONO STATE RISCONTRATE 3 VIOLAZIONI ALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE, EX ART. 171 TER L. 633/41, IN ALTRETTANTI LOCALI NOTTURNI, 5 PERSONE SONO STATE DEFERITE ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA E NUMEROSI SUPPORTI ILLECITAMENTE RIPRODOTTI SONO STATI SOTTOPOSTI A SEQUESTRO, UNITAMENTE ALLE RELATIVE STRUMENTAZIONI ELETTRONICHE UTILIZZATE PER LA DIFFUSIONE

 
Condividi