E' accaduto ieri sera. Il minore era a cena con i suoi genitori

Aggiornamento: Il magistrato di turno Larissa Catella non ha disposto nessun ulteriore accertamento dopo aver esaminato da relazione del medico legale Biagio Solarino. Da qui la decisione di non disporre nemmeno l’autopsia. I funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio alle ore 15 presso la chiesa di San Domenico.

PCarabinieri_Pronto_Soccorso_Putignanoutignano Ba - Un bambino di soli tre anni Gabriele G., ha perso la vita ieri in un assurdo incidente domestico, mentre era tranquillamente a cena con i suoi genitori. A causa il decesso del piccolo putignanese sarebbe stato un taglio profondo alla gola provocato dai cocci di un piatto rotto.

Il fatto si è verificato ieri sera mentre il piccolo era a casa cena con i suoi genitori. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, mentre era seduto a tavola il minore pare abbia perso l’equilibrio cadendo dal seggiolone e trascinando con sé il piatto che si rotto in tanti cocci, gli stessi che gli hanno procurato delle ferite, tra cui una particolarmente grave al collo.

Subito la disperata corsa al pronto soccorso del Santa Maria degli Angeli di Putignano dove il bambino arrivato già in gravissime condizioni. 

Dopo i primi tentativi dei sanitari di stabilizzarlo, il trasferimento all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari dove i medici hanno tentato di tutto per salvarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Il bambino è spirato poco dopo il suo arrivo.

Una tragica fatalità dunque che ha letteralmente sconvolto la comunità putignanese ove la notizia si è diffusa molto rapidamente e  fatto sprofondare nel dolore i due giovani genitori putignanesi, proprio mentre la famiglia era stretta nei festeggiamenti del Natale.