gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano – Schizzi e scarabocchi su muri e saracinesche (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano – Schizzi e scarabocchi su muri e saracinesche (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Cronaca
Imbrattano ovunque con scarabocchi, schizzi e graffiti. Aperta la caccia aspiranti 'writers' di provincia

Scritte_sui_muriPutignano Ba – Il fenomeno è sotto gli occhi di tutti perché ora si verifica anche nel centro urbano e si va diffondendo rapidamente. Così su muri, saracinesche, portoni, cancelli e segnali, compaiono schizzi per nulla artistici, con frasi senza senso e spesso incomplete ad opera di aspiranti ‘writers’ che non fanno altro che deturpare la città.

Il primo a segnalare la cosa è stato il titolare dell’edicola dei giornali Sbiroli, sulla centralissima Piazza XX Settembre, già bersaglio di atti vandalici il 18 febbraio scorso dopo i festeggiamenti del famoso carnevale, quando il chiosco fu utilizzato come orinatoio e riempito di scritte con la bomboletta spray.

A quanto pare l’autore del misfatto è tornato a colpire qualche sera fa, forse per terminare il lavoro iniziato, con una nuova grande scritta sulla saracinesca principale.  “Il paese è pieno di questi scarabocchi fatti con le bombolette spray – spiega Sbiroli – e si somigliano tutti, tanto da far pensare che si tratti sempre dello stesso writer o di uno stesso gruppo. Ma nessuno sinora si è posto il problema”.

In effetti è bastato fare un giro, senza nemmeno allontanarsi dal centro per scoprire che di scritte ce ne sono parecchie e nei punti più impensati. Ne è pieno il cortile condominiale dove c’è l’ufficio postale, dove i vandali hanno scarabocchiato persino le pensiline dei portoni.  Se ne vedono sull’estramurale, in via Roma, sulla saracinesca di un’alimentari e sul già decadente piazzale A.Moro.

La questione è stata sottoposta alle autorità comunali e al locale comando di polizia municipale che ora dovrà intraprendere le azioni necessarie per arginare il fenomeno.

Va ricordato chi imbratta palazzi, treni o autobus rischia il carcere da uno a sei mesi o una multa da 300 a mille euro; sanzione che aumenta se il graffito compare sopra monumenti o in aree di interesse artistico (in questo caso la reclusione arriva fino a un anno e le multe vanno da mille a 3mila euro).

Probabilmente saranno messi sotto osservazione anche i rivenditori di bombolette spray, soprattutto chi vende quelle contenenti vernici non biodegradabili, per risalire agli acquirenti abituali.





 
Cronaca - Putignano