gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Banner
Possiedi un impianto fotovoltaico? Ecco le nuove regole per essere a norma

Possiedi un impianto fotovoltaico? Ecco le nuove regole per essere a norma

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Aziende

Il primo termine è già scaduto il 30 giugno 2014 per i possessori di impianto con potenza superiore a 20 kwp. La prossima riguarderà anche quelli con potenza superiore a 6kwp

Messaggio promozionale

Ecoerg_assistenza_copyIl 2013 è stato un anno particolarmente evolutivo dal punto di vista normativo per il settore del fotovoltaico. Sono state emanate molte norme, delibere e circolari e per esse è arrivato il momento di spiegare ai titolari di impianti fotovoltaici quali adempimenti comportano per disporre dei propri impianti a "norma di legge".

Dopo almeno due/tre anni dalla prima installazione, gli impianti necessitano di un controllo o perlomeno di una verifica di performance, per accertarsi che la produttività e quindi la redditività non sia compromessa. Ecoerg Srl a Putignano, mette a disposizione la propria competenza a tutti i titolari di impianti, per la verifica tecnica e di performance, oltre che per la manutenzione tecnica e la consulenza di tipo burocratico per pratiche catastali, certificazioni energetiche, rapporti con il CSE, ecc.

L'adempimento più importante riguarda il rapporto con l'Autorità dell'Energia Elettrica e Gas (AEEG) che mediante la delibera AEEG 243/2013 in attuazione del paragrafo 5 dell'allegato A70 del Codice di Rete di Terna ha imposto un adeguamento delle soglie di frequenza (49-51Hz) per tutti gli impianti connessi prima del 31 Marzo 2012 alla rete elettrica di bassa tensione se di potenza superiore a 6kW, e alla rete di media tensione se di potenza inferiore a 50kW.

Senza creare allarmismi e/o fraintendimenti cerchiamo di spiegare in maniera semplificata cosa comporta.

Innanzitutto la delibera è rivolta a tutti i titolari di impianti che sono stati allacciati alla rete elettrica prima del 31 Marzo 2012 e con potenza superiore a 6 kWp.

Sia chiaro, superiore a 6 kwp per cui anche chi possiede un impianto con potenza ad esempio di 6,10kwp, 6,34kwp, ecc è tenuto a seguire gli adempimenti della suddetta delibera.

La delibera sancisce due scadenze per due categorie di impianto:

1° scadenza : 30 Giugno 2014                            per tutti i possessori di impianto di

                                                                                   potenza superiore a 20 kwp

2° scadenza : 30 Aprile 2015                              per tutti i possessori di impianto di

                                                                                   potenza superiore a 6 kwp

Quali adempimenti sono richiesti?

L’adeguamento riguarda il paragrafo 5 dell’allegato A70, ed in particolare, in deroga a quanto indicato nello stesso, gli impianti dovranno rimanere connessi entro il range di frequenza 49-51Hz.

L’adeguamento quindi riguarderà l’impostazione della frequenza 49-51Hz sulle vecchie interfacce, oppure la modifica dei parametri all’interno degli inverter.

In parole meno tecniche, i titolari di impianti che rientrano nelle casistiche sopra riportate devono provvedere incaricando un tecnico competente affinchè sia effettuata la modifica dei parametri del proprio inverter e comunicare ad ENEL Distribuzione Spa di avere effettuato la regolazione.

Per alcune tipologie di inverter questa operazione potrebbe non essere agevole o possibile per cui occorrerà provvedere attraverso l'installazione di un interfaccia di rete esterna.

Cosa comporta il mancato adeguamento?

La soppressione degli incentivi GSE.

Purtroppo non si intravedono alternative e l'adeguamento è d'obbligo.

La prima scadenza è alle porte per cui non possiamo che consigliare di effettuare quanto prima gli interventi per non incorrere in spiacevoli situazioni sanzionatorie.

Anche se la seconda scadenza è ancora lontana (30 Aprile 2015) rammento che la fascia di potenza di impianti dai 6kwp ai 20kwp è costituita da un numero interessante.

Molto spesso capita di approcciarsi all'ultimo momento per effettuare gli interventi ma vogliamo ricordare che la scadenza perentoria del 30 Aprile 2015 è intesa come termine ultimo entro il quale la regolazione delle soglie e la comunicazione ad ENEL Distribuzione Spa deve eesere completata e omologata.

Invito pertanto tutti gli interessati a valutare per tempo gli interventi prevedendo affollamento nei canali di comunicazioni con ENEL Distribuzione nonchè difficoltà nel reperimento delle interfaccie di rete esterne.

In tali contesti si offre il rischio di non poter garantire il completamento delle procedure se le richieste ci perverranno troppo tardi.

Per informazioni, anticipazioni e chiarimenti il NS ufficio resta a Vostra disposizione.

Ecoerg

Estramurale a Mezzogiorno n.48 a Putignano Ba
Tel. 080.4058771  Cell. Giancarlo 346.8033776 - Cell. Giuseppe 333.3497417
Vendita e assistenza per passare al solare, fotovoltaico, microeolico e tanto altro