gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Carnevale di Putignano – Pronto il bando per i carri allegorici dell'edizione 2015
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Carnevale di Putignano – Pronto il bando per i carri allegorici dell'edizione 2015

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Domande entro e non oltre le ore 18:00 di lunedì 10 novembre 2014

PCarnevale_foto_coriandoliutignano Ba – La Fondazione Carnevale di Putignano, ha pubblicato in data 31 ottobre 2014, il bando rivolto ai maestri cartapestai, per la realizzazione dei sette carri allegorici che saranno protagonisti della prossima edizione 2015 del Carnevale di Putignano. La somma stanziata complessiva è di €220.500,00, che saranno ripartiti in parti uguali di €31.500,00 ciascuna.

Tali somme saranno corrisposte a titolo di contributo alle associazioni che si aggiudicheranno l'incarico secondo i criteri recati nel bando.

Il testo integrale del bando

Bando di assegnazione di n. 7 (sette) contributi a fondo perduto per la promozione, valorizzazione e realizzazione di manufatti in cartapesta

INDICE

1. oggetto e finalità
2. tipologia progetti ammissibili
3. risorse
4. soggetti che possono presentare la domanda
5. come, quando e dove presentare la domanda
6. istruttoria e valutazione delle domande
7. modalità di erogazione
8. rinuncia
9. controlli
10. informativa sul trattamento dei dati personali

1. Oggetto e finalità

La Fondazione "Carnevale di Putignano", forte del contributo comunale erogando che per l'edizione 2015 ammonterà ad €. 400.000,00, intende promuovere, così come fatto negli anni passati, anche la realizzazione di manufatti in cartapesta nel rispetto della storia e della tradizione popolare del Carnevale, intendendo così valorizzare il patrimonio culturale della cittadina putignanese, anche a fini turistici per tramandare l'ars operandi dei maestri cartapestai. Con il presente Bando di assegnazione si intende sostenere, attraverso l'erogazione di contributi a fondo perduto, l'elaborazione di n. 7(sette) carri allegorici in cartapesta aventi per caratteristiche le dimensioni degli ultimi anni, scenografia inclusa.

I 7(sette) carri allegorici saranno realizzati nei tre capannoni di proprietà comunale, affidati alla Fondazione "Carnevale di Putignano" e che saranno da questa messi a disposizione, gratuitamente, delle 7(sette) associazioni che risulteranno aggiudicatarie del presente Bando, unitamente a tutte le attrezzature ed i mezzi di proprietà della Fondazione "Carnevale di Putignano", concessi in uso ai sette soggetti anzidetti in forza del verbale di consegna degli spazi. L'intervento, inoltre, è coerente con le strategie e gli obiettivi statutari che la Fondazione "Carnevale di Putignano" si prefigge.

2. Tipologia progetti ammissibili

Sono progetti ammissibili alle misure previste dal Bando: carri allegorici realizzati da associazioni culturali, sul tema "I sette vizi capitali" seguendo e

confermando le dimensioni (in altezza, larghezza e lunghezza) degli ultimi anni, da farsi sfilare nei quattro percorsi mascherati del 31 gennaio, 8, 15 e 17 febbraio 2015. Non saranno presi in considerazione progetti che incitino alla violenza, all'odio razziale, politico, sessuale o di genere.

3. Risorse

Dei 400.000,00 euro erogandi dal Comune di Putignano, le risorse complessivamente stanziate, ammontano ad €. 220.500,00, da ripartirsi in 7(sette) parti uguali tra i soggetti vincitori, per €. 31.500,00 cadauno, omnicomprensivi di ogni onere, anche eventualmente previdenziale, fiscale e per la sicurezza da erogarsi a fondo perduto. Il contributo a fondo perduto, sarà erogato, comunque, in funzione dell'effettivo stanziamento da parte del Comune di Putignano evidenziato al punto 1. del presente Bando in due tranche: al 3 febbraio 2015 un acconto e a seguito del completamento della manifestazione il saldo di ogni dovuto.

4. Soggetti che possono presentare la domanda

Possono presentare domanda le associazioni culturali, cultrici della storia e della tradizione popolare, protese a valorizzare il patrimonio culturale di Putignano e del suo Carnevale, che si adoperano nella lavorazione della cartapesta e che non perseguano alcuna finalità lucrativa.

Le associazioni partecipanti dovranno:

a) essere iscritte all'anagrafe tributaria ed essere titolari di codice fiscale;

b) avere sede legale e operativa in Putignano (Ba);

c) accettare l'erogazione a fondo perduto come proposta per €. 31.500,00 omnia;

d) rispettare le norme di sicurezza di cui al D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii, esonerando la Fondazione "Carnevale di Putignano" da ogni e qualsiasi responsabilità di tipo civile e penale per il mancato rispetto delle norme vigenti;

e) assumersi l'onere di non esercitare nei capannoni concessi in uso nessun'altra attività se non quella strettamente necessaria alla realizzazione del carro allegorico ammesso al Bando di assegnazione.

5. Come, quando e dove presentare la domanda

Ogni associazione culturale interessata dovrà presentare la domanda di assegnazione entro e non oltre le ore 18:00 di lunedì 10 novembre 2014, presso la sede della Fondazione "Carnevale di Putignano", in Via Conversano n.3/f.

Gli elenchi relativi ai sette progetti ammessi e finanziati e a quelli dei non ammessi e non finanziati saranno pubblicati entro il 14/11/2014 sul sito della Fondazione "Carnevale di Putignano".

La domanda dovrà essere presentata compilando il modulo di adesione ( all. A al presente Bando) , allegando la documentazione sotto indicata:

- bozzetto del carro;

- descrizione tecnica e del significato allegorico del carro;

- copia dello statuto associativo e di un documento di riconoscimento in corso di validità del presidente pro tempore;

- copia dell'avvenuta iscrizione all'anagrafe tributaria ed indicazione del codice fiscale;

- impegnativa a trasmettere il codice iban per l'accredito dell'importo di €. 31.500,00 a fondo perduto entro la data della prima sfilata.

La Commissione di valutazione composta dai tre consiglieri della Fondazione "Carnevale di Putignano", si riserva la facoltà di richiedere alle associazioni ulteriori documentazioni e/o chiarimenti ad integrazione della domanda.

Il mancato invio dei documenti integrativi, entro e non oltre il termine perentorio di 7(sette) giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta, comporterà l'automatica inammissibilità della domanda.

6. Istruttoria e valutazione delle domande

L'istruttoria di ammissibilità formale delle domande sarà effettuata dalla Commissione di valutazione composta dai tre consiglieri della Fondazione "Carnevale di Putignano" e sarà finalizzata alla verifica dei seguenti aspetti e requisiti:

- rispetto dei termini per la presentazione della domanda;

- completezza dei contenuti, regolarità formale e sostanziale della documentazione prodotta e sua conformità rispetto a quanto richiesto dal Bando;

- sussistenza dei requisiti soggettivi previsti dal Bando.

La valutazione dei progetti ai fini della selezione dei 7(sette) aggiudicatari del Bando sarà effettuata dalla medesima commissione sulla base dei seguenti criteri:

1) utilizzo esclusivo della cartapesta, composta secondo la tradizione;

2) manufatto in cartapesta realizzato in conformità col tema de "I sette vizi capitali";

3) indicazione delle scenografie del manufatto;

4) satira e significato allegorico.

L'ammissione al contributo sarà comunicata ai vincitori a mezzo raccomandata A/r e/o a mani.

7. Modalità di realizzazione ed erogazione

Tutti i progetti risultanti ammessi al contributo dovranno essere avviati entro e non oltre il 17 novembre 2014. L'associazione elaborerà il carro allegorico entro e non oltre il 31 gennaio 2015 facendolo sfilare lungo il percorso mascherato nelle date del 31 gennaio, 8, 15 e 17 febbraio 2015.

Realizzato tale progetto, l'associazione presenterà alla Fondazione "Carnevale di Putignano" la relazione inerente l'attività svolta, sottoscritta dal legale rappresentante o da altro soggetto con potere di firma, attestante la conformità con il progetto presentato e approvato.

Verificata la correttezza della documentazione presentata e la conformità del progetto realizzato con quello ammesso al contributo, la Fondazione "Carnevale di Putignano" erogherà il contributo, mediante bonifico bancario.

8. Rinuncia.

L'eventuale rinuncia da parte dell'aggiudicatario, motivata esclusivamente da cause di forza maggiore sopraggiunte successivamente alla richiesta del contributo, dovrà essere comunicata con raccomandata A/r e/o a mani.

9. Controlli

La Fondazione "Carnevale di Putignano", potrà disporre in qualsiasi momento controlli presso i capannoni al fine di verificare:

•l'attuabilità e l'esecuzione del progetto ammesso al bando;

•il rispetto per gli oneri sulla sicurezza;

•il rispetto degli obblighi previsti dal procedimento di concessione;

•la veridicità delle dichiarazioni e delle informazioni prodotte dal soggetto beneficiario.

10. Informativa sul trattamento dei dati personali

I dati acquisiti verranno trattati con modalità manuale e informatica e saranno utilizzati esclusivamente per le finalità relative al procedimento amministrativo per il quale gli stessi sono stati comunicati, secondo le modalità previste dalle leggi e dai regolamenti.

Ai sensi del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" si informa che tutti i dati personali che verranno in possesso della Fondazione "Carnevale di Putignano" saranno trattati esclusivamente per le finalità del presente Bando e nel rispetto dell'art. 13 della sopraccitata legge.

I dati forniti saranno trattati dalla Fondazione "Carnevale di Putignano", in qualità di titolare. Il responsabile è il Presidente pro tempore della Fondazione "Carnevale di Putignano". Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini dello svolgimento delle istruttorie per l'erogazione dei contributi previsti nel presente Bando.

L'eventuale mancato conferimento, comporta la decadenza del diritto al beneficio.

Putignano, 31 ottobre 2014.