Pervenuta alla Fondazione Carnevale di Putignano anche la nomina dell'ex assessore Giuseppe Genco quale rappresentate per la Regione Puglia

Giuseppe_Genco_Presidente_FCPPutignano Ba – Sembravano solo indiscrezioni destituite di fondamento quelle trapelate un pio di giorni fa a Putignano, ma con il passare delle ore la questione è stata da più parti confermata. L'ex assessore alla cultura Giuseppe Genco è stato indicato dalla Regione Puglia per rappresentare l’ente regionale nella Fondazione Carnevale di Putignano.

Si tratta di un incarico che ha preso vita qualche anno fa, quando fu introdotta nello statuto della fondazione l’apertura ad enti e organizzazioni esterne che avessero voluto aderire finziariamente con un contributo procapite di 50mila euro, in favore di ciascuna edizione del carnevale. Fino all’anno scorso risultavano aderenti, oltre alla Regione Puglia, anche la Provincia di Bari e la Camera di Commercio.

Tale incarico  per la Regione era inizialmente ricoperto da Bernardo Notarangelo, poi dimissionario per motivi personali.

La comunicazione contenente l’indicazione di Giuseppe Genco alla fondazione, pare sia pervenuta in questi giorni di estate piena, cogliendo di sorpresa i partiti di centro sinistra dell’ex amministrazione De Miccolis. Tale nomina infatti di provenienza del Presidente Vendola, non sembra abbia seguito un percorso di consultazioni politiche tra gli alleati.

Resta da vedere come sarà recepita la questione da parte del nuovo cda della Fondazione Carnevale, presieduta attualmente da Giampaolo Loperfido. Cda che intanto lamenta tra le cause delle casse vuote, proprio il mancato versamento da parte della Regione Puglia, nei termini previsti, dei 50mila euro per il corrente anno 2014.

 
Condividi