gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Il Vescovo di Matera in visita a Putignano (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Il Vescovo di Matera in visita a Putignano (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Sotto la guida della Pro Loco, S. Ecc. Rev.ma Mons. Salvatore Ligorio e alcuni seminaristi, hanno ammirato i presepi nonché visitato i luoghi sacri della cittadina. A conclusione una degustazione di gastronomia tipica presso il nuovo agriturismo La Conea. (Foto Videa)

Pro_Loco_Vescovo_di_Matera_lowPutignano Ba – Come preannunciato dalle pagine del nostro giornale, il Vescovo di Matera S. Ecc. Rev.ma Mons. Salvatore Ligorio, è stato ospite della Pro Loco di Putignano il 27 dicembre 2013, per una visita ai nostri presepi più caratteristici e presso i luoghi più suggestivi della città del Carnevale.

Pro_Loco_Vescovo_di_Matera_low2Il Vescovo era accompagnato da un gruppo di seminaristi, con i quali ha apprezzato i lavori di alcuni nostri maestri artigiani, come Vincenzo e Vito Capozza esperti nella lavorazione dei metalli, le opere artistiche di Antonella Di Bello e tanti altri.

Il Vescovo di Matera ha altresì incontrato le autorità comunali e l’arciprete della Chiesa di San Pietro Apostolo, Don Angelo Sabatelli, ove si è soffermato su alcune riflessioni riguardanti le reliquie di S.Stefano.

Tra gli obiettivi  più importanti dell’incontro coordinato dal presidente della Pro Loco Pinuccio Cosacco, la visit alla Grotta Sacra di San Michele in monte Laureto, le chiese di S. Pietro e S. Maria con i presepi permanenti in pietra policroma.

Foto Videa

la giornata si è conclusa con una degustazione di prodotti tipici locali presso l'agriturismo La Conea, con lavorazione dal vivo della mozzarella da parte di Tommaso Romanazzi.