gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, rilancio della Zona Indutriale: l'APICAP passa all'azione
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, rilancio della Zona Indutriale: l'APICAP passa all'azione

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Attualità

Lunedì 11 Novembre 2013, alle ore 16,00, presso l'Ex Macello in Putignano, tavolo tecnico con Regione Puglia, Provincia, Autorità di Bacino e Sindacati, per cambiare la destinazione d'uso delle strutture esistenti e favorire l'insediamento di attività commerciali, di servizi, formazione attrezzature turistiche, culturali e per lo spettacolo

Putignano Ba - A seguito del meeting "La Zona Industriale che vuoi – occupazione, innovazione, sviluppo e creatività" tenutosi lo scorso 28 Settembre, APICAP_presentazione_5in cui l'Assoziazione delle Piccole e Medie Imprese dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, Lunedì 11 Novembre 2013, alle ore 16,00, presso l'Ex Macello in Putignano, alla Via Santa Caterina da Siena, si terrà la prima riunione del TAVOLO TECNICO, che vede la partecipazione del Comune, della Regione, della Provincia, dell'Autorità di Bacino, dei Sindacati.


L’obiettivo dell'incontro vuole essere l'inizio di una rinnovata fase di interlocuzione, condivisione e compartecipazione ai problemi che affliggono la nostra Zona Industriale, in un clima di costruttiva collaborazione tra le parti interessate a sbloccare i vincoli che assillano le aziende per una ripartenza della economia cittadina, perché solo dalla ripresa degli investimenti sia privati che pubblici si può rilanciare l’occupazione.

Zona_Industriale_vista_lowIl futuro della nostra zona industriale richiede un forte ridisegno territoriale, un ripensamento delle funzioni, anche attraverso mutamenti nella composizione produttiva del sito e del cambio di destinazione d’uso delle strutture esistenti. Individuare un nuovo modello di sviluppo, coniugare le esigenze di tutela dell’ambiente con quelle del settore industriale. Infatti, all’interno della Zona Industriale potrebbero inserirsi, senza alcun impatto ambientale, le Attività:

- Commerciali all’ingrosso ed al dettaglio;

- Attività di servizio (banche, uffici, sanitaria);

- Scuole per la formazione professionale;

- Attrezzature Turistiche, Culturali, Sportive e per lo Spettacolo;

- Centri commerciali;

- Cinema Multisala;

- Mense e ristoranti.

Si proseguirà con le varie proposte di soluzione.