gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Passano da Putignano le due ‘pellegrine’ in bicicletta dirette in Terra Santa (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Passano da Putignano le due ‘pellegrine’ in bicicletta dirette in Terra Santa (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 
Attualità

Gaia e Silvia sono partite da Roma il 1^ agosto per recarsi a Gerusalemme in bicletta, attraversando la Via Francigena del Sud. Invitate a Putignano, hanno apposto sul loro diario di viaggio i timbri della Pro Loco e della Chiesa di San Pietro Apostolo (foto Videa)

Proloco_Gaia_e_SilviaPutignano Ba – La Pro Loco di Putignano ha segnato un altro punto, nella partita che la vede impegnata nell’inserimento della grotta di S.Michele in Monte Laureto tra le tappe delle vie francigene.

Dopo aver ospitato a giugno scorso il più grande camminatore italiano, Michele Del Giudice, diretto a Gerusalemme a piedi attraverso la Via Francigena del Sud, lo scorso 14 agosto, sono passate da Putignano anche due viaggiatrici, anch’esse dirette in terra santa, questa volta in bicicletta.

Si tratta di Gaia Ferrara e Silvia Colesanti, le pellegrine che dal 2005 ad oggi hanno fatto lunghi viaggi in bicicletta e, tra questi: il Cammino di Santiago in Spagna, La via Francigena del Nord da Canterbury a Roma, il "Cammino di Nikulas di Munkathvera" lungo il Reno, sulle orme di Carlo Magno.

La loro nuova avventura in bicicletta intitolata " D2, Due Donne - Day by Day ",  è cominciata il 1 agosto dalla Basilica di S.Pietro. Gaia e Silvia hanno attraversato Lazio e Campania, con passaggio ai Santuari di San Giovanni Rotondo e di Monte Santangelo sul Gargano percorreranno tutta la Puglia giungendo fino ad Otranto.

Grazie ai contatti di Pinuccio Cosacco con la Pro Loco di Monte Santangelo, avuta notizia del passaggio delle due “pellegrine” da Monopoli ed Egnazia, si è subito adoperato per invitarle a Putignano a far visita alla grotta di San Michele Arcangelo in Monte Laureto.

Gaia e Silvia hanno accettato l’invito con entusiasmo, pur avendo poche ore a loro disposizione rispetto alla tabella di marcia. Durante la loro breve permanenza hanno spiegato che portano al seguito un “diario di viaggio”, ove annotano tutte le tappe e gli incontri fatti, “suggellandoli” con l’apposizione del timbro del luogo o della struttura visitata.

Timbri che alla fine indicheranno un tracciato ideale per chi vorrà ripetere la stessa impresa lungo la Via Francigena del Sud. Per questo, sul “diario” di Gaia e Silvia aperto con il timbro della Basilica di San Petro ano apposto alla partenza da Roma, compaiono anche quelli della Pro Loco e della Chiesa di San Pietro a Putignano.

Foto Videa