gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, Piazze Moro e Berlinguer. Ecco i 10 concorrenti ammessi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, Piazze Moro e Berlinguer. Ecco i 10 concorrenti ammessi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Attualità

Sono 10 su 120, i concorrenti ammessi alla seconda fase del concorso. I progetti riguarderanno lavori per 12 milioni di euro

Concorso_di_idee_P.zze_Moro_e_Berlinguer_lowPutignano Ba – Questa mattina alle ore 12, presso la sala stampa della Presidenza della Regione Puglia, in Lungomare Nazario Sauro 31, Bari, è stata indetta una conferenza stampa per presentare i dieci progetti selezionati dalla Commissione Giudicatrice del “Concorso di Progettazione per la Riqualificazione delle Piazze A. Moro ed E. Berlinguer”, promosso dal Comune di Putignano.

Relatori dell’incontro, la Vicepresidente e Assessore alla Qualità del Territorio Angela Barbanente, il Sindaco di Putignano Gianvincenzo Angelini De Miccolis e i Presidenti degli Ordini professionali degli Architetti e  degli Ingegneri della Provincia di Bari, Vincenzo Sinisi e Domenico Perrini.

I risultati del concorso sono stati illustrati dall’Assessore all’Urbanistica del Comune di Putignano, Nicola Recchia, dal Dirigente Settore Urbanistica del Comune di Putignano, Ing. Mario Cappiello.

Ecco i nomi dei dieci progettisti selezionati sulle oltre 120 proposte in concorso: (clicca sull'immagine a destra per ingrandirla)

Piazza_Moro_Berlinguer_progetti_lowCosta 100mila euro il concorso di idee per la riqualificazione delle Piazze A.Moro e Berlinguer. I progetti riguarderanno lavori per 12 milioni di euro.

Il Comune di Putignano mette a disposizione un montepremi complessivo di €70.000,00. Al progetto vincitore del concorso è attribuito un premio di €30.000,00. Il residuo importo di €40.000,00 sarà ripartito a titolo di rimborso di spese tra i concorrenti che avranno partecipato alla seconda fase del concorso e che avranno raggiunto un punteggio minimo di almeno 60 punti. Non sono ammessi premi ex equo per il primo premio.  I premi si intendono comprensivi di contributo previdenziale, ritenute di legge ed I.V.A.

L’Ente Banditore si avvale della possibilità di affidare al vincitore, in possesso dei requisiti di legge, l’integrazione degli elaborati della progettazione preliminare, la progettazione definitiva ed esecutiva dell’opera, anche per successivi stralci funzionali a seguito di intervenute disponibilità finanziarie. L'affidamento dell'incarico sarà regolato dal disciplinare fornito dal committente.

Il corrispettivo complessivo di tali prestazioni è stimato in €. 350.000,00 e verrà negoziato e concordato sulla base della normativa vigente al momento della formalizzazione del contratto. Il rimborso spese assegnato al vincitore vale quale anticipazione del compenso professionale dovuto per la progettazione delle opere.