gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
L’Ass Angelini risponde ai primi quesiti sulla differenziata (Video)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

L’Ass Angelini risponde ai primi quesiti sulla differenziata (Video)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Abbiamo girato alcuni degli interrogativi più frequenti che i cittadini putignanesi si pongono e hanno sottoposto all’attenzione del nostro giornale. Fateci avere le vostre domande, dubbi, perplessità sul nuovo servizio e noi provvederemo a sottoporle all’attenzione dell’assessore per avere ulteriori risposte e indicazioni sull’argomento

Ass_Dino_Angelini_intervistaPutignano Ba - Pubblichiamo la prima parte della video intervista con l'assessore comunale all'ambiente Dino Angelini, al quale abbiamo girato alcuni degli interrogativi più frequenti che i cittadini putignanesi si pongono e hanno sottoposto all’attenzione del nostro giornale, a fronte del nuovo servizio di raccolta differenziata.

Queste le domande:

  1. Perché la raccolta differenziata è partita a Putignano nonostante il servizio non sia a regime e il nuovo centro di raccolta non ancora in funzione?
  2. Sono stati eliminati drasticamente tutti i cassonetti stradali; come mai non sono ancora stati installati i nuovi contenitori portarifiuti e i contenitori per l’alluminio?
  3. In definitiva, chi deve materialmente provvedere a mettere dentro ve fuori dal portone il carrellato condominiale?
  4. Perché viene consentito il posizionamento dei carrellati condominiali su marciapiedi strettissimi che limitano o impediscono il transito di disabili, mamme con passeggini, ecc.?
  5. Se il condominio è responsabile del contenuto del proprio carrellato, risponde anche del contenuto introdotto al suo interno da terzi (magari da chi non ha voglia di fare la differenziata e vuole liberarsene usando i contenitori degli altri che sono aperti)?
  6. Perché chi possiede un garage e paga regolarmente l’imposta TARSU non ha diritto alla dotazione mastello e sacchetti e neppure al conferimento?
  7. Perché il ritiro di plastica e cartone non avviene con regolarità presso gli esercizi commerciali, soprattutto presso gli esercenti bar e ristorazione?