gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Putignano, 56enne braccata dai randagi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, 56enne braccata dai randagi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

In collaborazione con 2Cinforma

Circondata e inseguita da 5 cani di grossa taglia una signora di 56 anni residente alla Via Monte Grappa, nel quartiere  San Filippo Neri di Putignano 

randagi_san_filippo_neri_foto2cinformaPutignano (Ba) - La Randagi_san_filippo_neri_2Cinformasignora M.R.S. stamani era scesa in strada come ogni mattina per la consueta passeggiata con il suo cagnolino. Nonappena girato l'angolo però, 5 cani di grossa taglia le si sono parati di fronte. In un primo momento i randagi si sono limitati ad abbaiare circondando la donna, la quale ha pensato bene di prendere in braccio il suo cagnolino e di allontanarsi a passo svelto.

Ma i 5 cani cani, evidentemente non soddisfatti, hanno di fatto seguito la donna ringhiando e abbaiandole dietro tanto da costringerla a cercare rifugio, prima in un giardinetto con cancello, poi, grazie all'intervento di sua amica è stata finalmente ospitata a casa di una sua amica nei pressi dell'azienda "Valentini Sposa".

Il problema dei randagi a Putignano dunque esiste; anche a seguito di quanto riferito in un precedente articolo dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Putignano, i quali alcune settimane orsono, hanno denunciato un loro personale disagio per la presenza "aggressiva" dei randagi nei pressi della loro caserma.

L'episodio di stamani è stato puntulamente segnalato al comando di polizia municipale di Putignano, il quale ha assicurato che sarebbe stata regolarmente effettuatal l'ennesima segnalazione alla Asl. Quest'ultima però, per l'accalappiamento, si serve a sua volta di un azienda di Cassano che a quanto pare interviene ma non tempestivamente e con successo.