gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, presentato il nuovo Pronto Soccorso del S.Maria degli Angeli
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, presentato il nuovo Pronto Soccorso del S.Maria degli Angeli

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Circa 28mila accessi nell'ultimo anno, circa 80 al giorno. Il Pronto Soccorso di Putignano accoglie anche pazienti di Castellana Grotte, Noci, Turi, Casamassima, Sammichele di Bari, Alberobello, Locorotondo per un bacino di utenza di circa 150mila abitanti

Pronto_Soccorso_Dott.ri_Labate_-_Di_Bello_-_PanzarinoPutignano (Ba) – Come accennato alcuni giorni fa, il pronto soccorso del S.Maria degli angeli di Putignano, si è trasferito nella ala nuova dell’ospedale. Ad accogliere la stampa stamani per una presentazione ufficiale della nuova sede, il direttore sanitario Dott. Domenico Labate, il primario a scavalco del pronto soccorso di Monopoli e Putignano Dott. Antonio Dibello e la Dott.ssa Brigida Panzarino.

Pronto_Soccorso_Putignano_Sanitari_lowSono apparsi rassicuranti gli ambienti e la nuova dotazione di quello che attualmente si definisce reparto di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza che, tuttavia, sarà ulteriormente implementato da ulteriori adeguamenti, tra cui la cosiddetta camera calda (serve per non far avvertire lo sbalzo di temperatura ai pazienti nel trasferimento dall’ambulanza al reparto) e il banco per l’accettazione.

Per il resto il pronto soccorso è totalmente funzionante e risponde ad uno standard qualitativo di alto livello.

Tra le peculiarità l’accesso immediato alla camera rossa per i casi più gravi e le camere dedicate all’osservazione breve. In queste è possibile valutare le condizioni di un paziente per 6-24 ore onde procedere alle sue eventuali dimissioni nella massima sicurezza. Secondo il Dott. Dibello, questo tipo di procedura permetterà di ridurre anche del 70% i ricoveri impropri.  <<Sarebbe utile poter avere in servizio tre medici per turno, uno da assegnare all’osservazione breve e due per l’attività ordinaria>> ha proseguito il dott. Dibello.

Pronto_Soccorso_PutignanoAl momento l’organico medico consta di 13 medici  tra Putignano e Gioia del Colle, 4 sono in mobilità ma dovrebbero essere sostituiti. La pianta organica invece prevede 12 medici per ciascun reparto, di Gioia e di Putignano e si attende anche nuovo personale infermieristico. Tutte risorse necessarie a sostenere il pesante carico di accessi, che attualmente si attesta intorno ai 28mila all’anno, quasi 80 al giorno.

Numeri che potrebbero  crescere ulteriormente se si considera che presso il pronto soccorso di Putignano, confluiscono oltre ai pazienti del luogo anche quelli di Castellana Grotte, Noci, Turi, Casamassima, Sammichele di Bari, Alberobello, Locorotondo per un bacino di utenza di circa 150mila abitanti. Il 70% degli accessi si rivelano codici bianchi e verdi che  potrebbero essere trattati dalla guardia medica o dai medici di base.

Anche a fronte di tale “traffico”, il reparto sarà dotato di un posto di vigilanza permanente e di un servizio di videosorveglianza, per motivi di sicurezza,  anche a seguito di recenti intemperanze manifestate da alcuni utenti nei confronti del personale sanitario.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: