gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, sta per salpare il secondo corso mascherato
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, sta per salpare il secondo corso mascherato

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Lo spettacolo delle maschere comuncia alle ore 11. A seguire: pranzo medievale, alle 19 ballo di San Vito e alle 21musica anni 50 con Rekkiabilly Carnevale_2012__Loperfido

Putignano (Ba) - Domani (19 febbraio), alle ore 11,  sul Corso di Putignano i carri allegorici saranno i dominatori incontrastrati della seconda imponente parata mascherata e si può far parte della sfilata se si indossa un costume di Carnevale.

Ricordiamo i titoli dei sette carri allegorici in gara: Il vascello fantasma, Gruppo Angelo Loperfido; Con Draghi e maghi...solo tu paghi, del gruppo Franco Giotta; Sinfonia di mezza crisi, del gruppo Domenico Impedovo; Euro yin...euro yang ?, del gruppo Nardelli; Caccia al Re, del gruppo Mastrangelo, Viva...la Rai, del Gruppo De Cataldo; Finchè sorte non ci separi, del Gruppo Deni Bianco.

I sette carri allegorici in gara sono tutti ispirati ai più importanti temi di attualità dell’ultimo anno come la «primavera araba», la libertà di stampa, la crisi economica e lo spread.

Sempre domenica, all’ora di pranzo ci si potrà tuffare in un’atmosfera medievale grazie all’iniziativa «A tavola con i cavalieri di Malta», a cura dell’associazione «La Chiancata».

Il centro storico di Putignano riscoprirà le sue tradizionali fattezze medievali trasformandosi in un borgo in cui assaporare i piatti del passato circondati da falconieri, giocolieri e buffoni. Ma il viaggio nel tempo non si fermerà. 

Alle 19 via alle danze con Il ballo di San Vito in p.zza Santa Maria. In serata (ore 21 Largo Porta Nuova) con un balzo in avanti ci si ritroverà negli anni Cinquanta con i «Rekkiabilly» per scatenarsi nel ballo al ritmo dello swing e del rock tipici di quegli anni.