gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Crash Test Simulation Tir, l'ultima novità in fatto di promozione della sicurezza stradale
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Crash Test Simulation Tir, l'ultima novità in fatto di promozione della sicurezza stradale

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Uff. Stampa Vivilastrada.it - guarda la fotogallery -

Anche vivilastrada.it era presente all'evento "Dona a Natale sicurezza stradale" del 23 dicembre in P.zza Maria Immacolata a Taranto vivilastrada_a_Taranto_-23.12.2011-_giornata_della_sicurezza_stradale_2

Putignano (Ba) - L'associazione Vivi la Strada.it, sempre in prima linea in tema di cultura della sicurezza stradale ci racconta l'eccezionale esperienza condivisa con il Prof. Indiveri, durante la presentazione alla stampa il Tir "Crash Test Simulation", avvenuta venerdì 23 dicembre a Taranto.

L'evento patrocinato dall'amministrazionecomuale della città di Taranto, in collaborazione con: Comando di Polizia Municipale di Taranto; Ministero dei Trasporti – Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile di Taranto; Ministero dell’Istruzione – Ufficio Scolastico Provinciale Taranto; Comando Polizia Stradale di Taranto; Dipartimento Prevenzione e Sicurezza della ASL di Taranto,  Associazioni “Vivi la Strada .it - di Castellana Grotte” – “AVIS di Taranto” e del consorzio Autoscuole della provincia di Taranto "CONSORZIO CARS".

Vivi la strada .it  ha partecipato a questa manifestazione nella sola mattinata distribuendo oltre 1300 cartoline, 400 segna libri e 500 adesivi. A rappresentare l'associazione Castellanese, Tonio Coladonato e Antonio Lovece che hanno avuto un ruolo fondamentale nelle proposte di affermazione della cultura della sicurezza stradale. Anche belle "babbe Natale e Minnie" hanno fatto visita nello stands di vivi la strada.it, le figure attrattive del Natale si sono "offerte volontarie" per la distribuzione del materiale informativo dell'associazione Castellanese. 

Una piccola autoscuola in piazza con cui effettuare mini lezioni di aggiornamento al Codice della Strada; controllare i punti residui sulla propria patente; simulare una prova di esame. Lo stand è stato gestito dai Funzionari della Motorizzazione Civile di Taranto, Agenti della Polizia Stradale; Docenti delle Autoscuole.

Prova simulazione auto ribaltata

Dati rilevanti:

Le statistiche ufficiali affermano che il 40% dei neopatentati, nei primi 3 anni dal conseguimento della patente di guida, è coinvolto in un incidente stradale.

Ciclomotoristi e motociclisti, che insieme a pedoni e ciclisti, sono utenti particolarmente vulnerabili, sono coinvolti in incidenti stradali ogni anno in numero maggiore e, purtroppo, sono quelli che il più delle volte perdono la vita o subiscono lesioni gravissime.

La prima causa di morte dei giovani fra i 14 ed i 24 anni è l’incidente stradale.

Le autoscuole, le istituzioni, le Associazioni di volontariato, tutti possono, devono e vogliono fare di più perché i tragici numeri delle statistiche dell’incidentalità stradale possano diminuire.

Oltre ad imporcelo la Comunità Europea, ce lo impone la nostra coscienza.

 

 

 

 





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: