gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Legambiente Putignano, il resoconto della Festa dell'Albero 2011
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Legambiente Putignano, il resoconto della Festa dell'Albero 2011

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Festa_dellAlbero_3Comunicato Stampa

Putignano (Ba) - Legambiente circolo Verde Città di Putignano, ha organizzato con le seguenti associazioni attive sul territorio putignanese: “Associazione Italiana Maestri Cattolici”, “La Goccia,UISP 80”, “Vivere la Città” e Orienteering Academy Puglia la Festa dell’Albero 2011.

 

Domenica 27 novembre  presso il parco Almirante c’è stata una bella mattinata all’insegna dello sport e del divertimento a stretto contatto con, e nel pieno rispetto de, la natura richiamando, al tempo stesso, l’attenzione sull’importante figura dell’Albero. Si sono svolte gare di Orienteering grazie alla collaborazione di Giusy Romanazzi, tornei di pallamano e pallavolo, sfide di tiro alla fune, di corsa nei sacchi e del gioco del fazzoletto. Inoltre sono stati fatti volare nel cielo decine dei colorati aquiloni del Signor Vincenzo Notarangelo e, non per ultimo, sono stati piantati due alberi di ginepro insieme ai ragazzi della neonata associazione “Scià”.

 

Martedì 29 novembre, presso l’“Olmo della Libertà” sito in Piazza Aldo Moro, unitamente ai bambini del 1° e del 2° Circolo e della S.M.S. “Stefano Da Putignano”, si è reso omaggio alla locale “pianta patriarca” mettendo in scena un simpatico dialogo con l’albero, recitando poesie, pronunciando un giuramento, e cantando canzoni inneggianti alla natura, tra cui “Salviamo la Terra” di Agnese Ginocchio. 

La storia dell’Olmo risale al 1806 quando, i venti di libertà spirarono dalla vicina Francia fino a giungere nel nostro territorio e, in segno di liberazione, vennero piantati migliaia di alberi.

L’Olmo di Piazza Aldo Moro a Putignano è l’ultimo superstite di tre olmi piantati per l’occasione, nello stesso periodo.

Mercoledì  30 novembre, ulteriore appuntamento con altri bimbi delle classi elementari e medie, questa volta presso il “triangolo verde” di via Wagner dove si è piantumato un alloro, un viburno, una ginestra e un salice. I bambini, divisi per classe, sono stati, poi, coinvolti in alcuni giochi  che avevano come tema principale l’Albero. Anche in quest’occasione i piccoli partecipanti hanno cantato canzoni sulla natura e pronunciato un giuramento.