gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, il Comune a caccia di finanziamenti per la videosorveglianza
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, il Comune a caccia di finanziamenti per la videosorveglianza

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Centro_Storico_Foto_Gugro_08_lowSi chiama 'Putignano città sicura", il progetto che prevede l'installazione di sistemi di videosorveglianza in città per motivi di sicurezza. 350mila euro il costo del progetto candidato a finanziamento ministeriale. 22mila euro all'anno la spesa a carico del Comune per gestione e manutenzione degli impianti


Putignano (Ba) - Un finanziamento per la realizzazione di impianti videosorveglianza finalizzati alla sicurezza, nel centro storico e in altra aree considerate sensibili, come già avevamo anticipato lo scorso mese di luglio dalle pagine del nostro giornale. E' quanto ha disposto la delibera di giunta n.120 del 24 ottobre 2011, "Realizzazione di un sistema di videosorveglianza a Putignano. Proposta progettuale da presentare a finanziamento sull'Asse I "Sicurezza per la libertà economica e d'impresa" - Obiettivo Operativo 1.1 "Tecnologie e videosorveglianza" PON Sicurezza".

Il progetto di chiama "Putignano città sicura", e come di legge in delibera "... la videosorveglianza rappresenta per il nostro Comune un importante e necessaria misura atta a garantire il controllo del territorio ed un idoneo strumento per arginare fenomeni trasgressivi e violazioni alle norme di sicurezza stradale ed urbana. A tal proposto è stato redatto un progetto per la realizzazione di un sistema integrato di telecamere a circuito chiuso con finalità di videosorveglianza che può trovare copertura con i fondi previsti dal PON Sicurezza 2007-2013.

Saranno almeno 22 le telecamere, tra fisse e mobili dislocate sulle aree individuate tra centro sotrico e quartiere S.Pietro Piturno. Il controllo della telecamere sarà di competenza della Polizia Muinicipale. 

In delibera è specificato anche l'impegno di spesa per la gestione e manutenzione degli impianti assunto dal Comune: ".... Di impegnarsi a garantire la sostenibilità del progetto in questione per almeno cinque anni successivi alla conclusione del progetto stesso assumendo la gestione e manutenzione dell’impianto per un importo previsionale annuo di €22.000,00 euro (ventiduemilaeuro) comprensivo dei costi relativi alle utenze necessarie per il funzionamento e, dunque, per una spesa complessiva nei cinque anni di €110.000,00 (centodiecimilaeuro) che sarà imputata sul predisponente Bilancio 2012, nelle risorse riguardanti l’Art.208 del Codice della Strada nei capitoli di rispettiva competenza; Di dare atto che la spesa complessiva pari ad € 110.000,00 (centodiecimilaeuro) per garantire la sostenibilità del progetto sarà interamente a carico di questo Comune".