gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano: nuovi hangar per i carri del Carnevale, ecco come saranno
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano: nuovi hangar per i carri del Carnevale, ecco come saranno

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità
ESCLUSIVO

Sette nuovi capannoni alti 15 metri dotati di balconata per i turisti. Successivamente ne saranno realizzati altri sei per i carri di seconda categoria  


PIRU_2_lowCapannoni_CarnevalePutignano (Ba) - La rigenerazione consiste nella demolizione dei capannoni per la lavorazione della cartapesta che esistono sull’area vicino al cimitero. Per effetto di questi interventi di rigenerazione sarà effettuata una delocalizzazione degli attuali capannoni che, grazie ad una delibera approvata in consiglio comunale, andrà in deroga alle altezze e permetterà la realizzazione di nuovi capannoni nella zona ex autodromo di altezza di 15 metri, rispetto agli attuali 8-12 metri.

E’ il primo passo per la realizzazione della Cittadella del Carnevale. Dei sette nuovi hangar i primi quattro saranno realizzati con finanziamenti pubblici, due dei quali già finanziati e dovranno essere pronti entro il 31 dicembre 2012; per altri due si attenderà l’esito dell’imminente partecipazione a un nuovo bando di gara regionale. Altri tre hangar saranno invece realizzati con i proventi della vendita dei suoli dove insistono attualmente i capannoni nell’area cimitero che lasceranno il posto agli alloggi convenzionati (16mila metri cubi di cubatura). 

Nei nuovi capannoni oltre all’area di lavorazione, tra un capannone e l’altro, sono previsti dei vani che consentiranno l’accesso a quattro livelli e ai servizi (per es. bagni). In particolare il terzo livello permetterà l’accesso a un loggione che si sporgerà sull’area di lavoro del capannone e permetterà ai turisti come stando in finestra, di assistere ai processi di lavorazione dei carri. Sopra il loggione su un altro livello sarà ubicato un deposito per i materiali. Da uno di questi livelli potrebbe essere realizzata in seguito una passerella che comunichi direttamente con il museo della cartapesta, non appena questo verrà realizzato.

Così come sono previsti successivamente a questa fase, altri interventi che riguarderanno la realizzazione di strutture per attività commerciali e servizi, un’area destinata a spettacoli all’aperto e recupero dell’auditorium. Il progetto della Cittadella del Carnevale di capannoni ne prevede in totale tredici. Oltre ai sette più grandi già descritti, altri sei saranno destinati alla lavorazione dei carri di seconda categoria.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: