gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Un successo il torneo di burraco organizzato dagli "Amici dei Diversabili"
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Un successo il torneo di burraco organizzato dagli "Amici dei Diversabili"

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Attualità

2-_i_vincitori

Cominicato Stampa

Putignano (Ba) - Positivo il bilancio del primo torneo di burraco dell’anno sociale 2010-11, organizzato dall’associazione “Amici degli handicappati”.

Con grande soddisfazione del dinamico Pierino Luisi, presidente dell’associazione da quindici anni, il torneo di domenica 7 novembre, svoltosi al ristorante “Gorgo di Fuoco, ha contato 120 partecipanti.

Luisi_e_i_volontari_lowIl ricavato dell’iniziativa aiuterà l’associazione nel suo cammino quotidiano, infatti, sarà destinato alle molteplici attività che svolgono i ragazzi diversabili che frequentano la consolidata realtà associativa putignanese. Nel suo intervento di saluto, il presidente Luisi, ha sottolineato ancora una volta il significato dell’amore “perché esiste sempre una speranza, alimentata dall’amore del prossimo, anche laddove si pensa che non ci sia”.

Per la corposa partecipazione e la buona riuscita dell’iniziativa un plauso particolare va fatto anche alla squadra di volontari che affianca Pierino Luisi nonché al direttivo dell’associazione, ai titolari del ristorante che da anni ospitano la manifestazione e agli sponsor che hanno messo a disposizione i premi per tutti i partecipanti.

Intanto, il direttivo degli “Amici degli handicappati” sta mettendo a punto il programma delle iniziative di natale. Il presidente assicura che sarà un programma ricco con qualche novità improntato, come sempre, sull’obiettivo principe ossia far vivere al meglio alle persone meno fortunate la loro disabilità.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: