gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, si è dimesso l'assessore ai lavori pubblici Silvino Quaranta
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, si è dimesso l'assessore ai lavori pubblici Silvino Quaranta

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

In una nota inviata ai giornali le ragioni di tale decisione che pubblichiamo integralmeente di seguito

Assessore_Silvino_Quaranta_-_Giunta_Giannandrea_Comue_di_PutignanoPutignano Ba – Silvino Quaranta ha rimesso la delega ai lavori pubblici nelle mani del sindaco Giannadrea. Le dimissioni dell’assessore sono pervenute agli uffici comunali nella mattinata di lunedì 15 gennaio, evento già anticipato dalle voci che circolavano da alcune settimane.

Da quanto si apprende nei corridoi di palazzo, a prendere il posto di Quaranta nella delicato settore dei lavori pubblici potrebbe essere l’attuale consigliere Sebastiano Delfine, eletto nella lista del Movimento Schittulli, ma recentemente confluito in Forza Italia, assieme all’intero gruppo di maggioranza ex Ncd.

Sebastiano_DelfineSe il turnover in giunta dovesse svolgersi in questi termini, secondo i calcoli, Stefano Totaro subentrerebbe a Sebastiano Delfine nel ruolo di consigliere a capo della seconda commissione consiliare finanze – tributi e regolamenti relativi.  

Si attende tuttavia in tal senso la pronuncia ufficiale del sindaco Domenico Giannandrea e quella del gruppo politico di maggioranza ex Ncd, oggi Forza Italia, rimasto ad oggi silente sulla questione.

Di seguito il testo della comunicazione di commiato dell’assessore Silvino Quaranta

In ogni ambito della vita – che siano gli affetti familiari, la propria attività lavorativa o l’impegno politico – arriva sempre, inevitabile e ineluttabile, il momento di prendere delle decisioni, anche difficili. Questo, per me, è uno di quei momenti: sofferta ma, altrettanto serena, è la mia decisione irrevocabile di interrompere l’esperienza in seno all’Amministrazione Comunale e rassegnare le dimissioni da Assessore ai Lavori Pubblici e al Patrimonio del Comune di Putignano.


Voglio subito sgomberare il campo da eventuali dubbi, dietrologie o ipotesi strampalate da fantapolitica: semplicemente si tratta della fine di un percorso. Le ragioni che mi inducono a fare questa scelta sono esclusivamente legate alla mole di lavoro che mi ha letteralmente assorbito in quest’ultimo periodo, impedendomi di assolvere al meglio agli impegni pubblici.

Fin dal primo giorno ho ritenuto la mia presenza a Palazzo di Città come servizio da offrire a Putignano e ai putignanesi, un contributo al quale (continuo a restarne fermamente convinto) ognuno di noi dovrebbe essere chiamato in prima persona, in forme, modi e tempi differenti. Sì, perché è troppo comodo starsene in poltrona ed attendere “quel che ci spetta”, magari pontificando o puntando il dito contro chi, quotidianamente, deve confrontarsi con i mille ostacoli della burocrazia e con le pastoie della pubblica amministrazione. Ma non starò certo qui a parlare di un apparato comunale che avrebbe bisogno di ben altre risorse e forze per rispondere alle esigenze di una realtà complessa come quella putignanese.

Anzi, colgo l’occasione per ringraziare chi mi è stato vicino in questa splendida avventura: la mia famiglia che mi ha supportato e sopportato in questi tre anni conditi anche da passaggi particolarmente complessi; i miei amici sempre presenti e pronti a sostenermi ed incoraggiarmi già a partire dalla campagna elettorale; Nino Rossi che, in qualità di segretario di partito, ha voluto fortemente il mio ingresso nella squadra di governo.

Anche oggi, dopo la sua nomina a responsabile cittadino di Forza Italia, continuo a sentirmi fortemente legato a lui, condivido il suo operato politico e lo seguirò costantemente, anche se non più in prima fila. E un grazie enorme lo rivolgo ovviamente agli elettori che hanno confidato in me e che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza, dandomi l'opportunità di vivere questa esperienza unica.

Silvino Quaranta





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: