gototopgototop
Caffe_Roma_Panettone_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Strade buie in Zona 2000 a Putignano. S.o.s. dei residenti
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Strade buie in Zona 2000 a Putignano. S.o.s. dei residenti

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Illuminazione pubblica insufficiente. I residenti lamentano la minore di intensità di luce delle lampade rispetto a impianti più recenti e temono per la loro sicurezza

Zona_2000_Via_Chpin_-_Strade_buie_a_PutignanoPutignano Ba - Se da una parte c’è chi pensa che il centro della città di Putignano sia addirittura troppo illuminato tanto da rasentare l’inquinamento luminoso, dall’altra ci sono i residenti del ‘moderno’ quartiere residenziale di Putignano 2000 che lamenta un sistema di illuminazione pubblica obsoleto e insufficiente.

Bene la prevenzione delle Forze dell’Ordine in tema di sicurezza contro i reati predatori che sono peraltro in aumento anche nella nostra città – Sottolineano alcuni residenti del quartiere - Ma l’amministrazione comunale in tal senso e in concreto cosa fa? Luci pubbliche se spente o se accese nemmeno ci si accorge che ci siano. Ultimamente hanno potato gli alberi e sulla strada sembra esserci più chiarore, ma quando c’è maltempo il quartiere sembra avvolto dalle tenebre. L’estate va un po’ meglio – aggiungono - perché sono accese le luci del campetto da gioco di Parco Almirante.

Insomma, in tema di pubblica illuminazione, i residenti del quartiere 2000, vogliono finalmente vederci chiaro! Il buio, è noto, favorisce talune azioni criminose: atti vandalici, furti d'auto e d'appartamento, rapine. Anche per questa ragione alcuni residenti si sono rivolti alla stampa per denunciare tale circostanza. In particolare pare che in quell'area, sovente i corpi illuminanti abbiano un’intensità ridotta rispetto a quelli recentemente installati in altre zone (anche periferiche) della cittadina.

Zona_2000_Via_Verdi_vista_da_una_finestraNel moderno e attrezzato quartiere residenziale in zona 2000 a Putignano, ricco di aree verdi e in particolare nell’area di Via Verdi (nei pressi del parco Almirante), i residenti lamentano da anni tale carenza. Si tratta di un’area densamente popolata, sorta quasi 50 anni fa.

A parte la  realizzazione qualche anno orsono del parco Mezzapesa che fa il paio con Parco Almirante, in zona 2000, nonostante l’espansione urbanistica dell’area, non sono stati mai eseguiti interventi di ammodernamento dell’impianto di pubblica illuminazione, che è rimasto fermo ai criteri degli  anni ‘70.

E’ plausibile inoltre  che nel tempo gli alti pali su cui sono montati i corpi illuminanti (peraltro sovrastando agli alberi che non fanno arrivare la luce sui marciapiedi), facciano meno luce anche per via dell’ossidazione e opacizzazione dei materiali. Si tratta di apparati che richiedono inoltre frequente manutenzione (ogni tanto saltano i relè di accensione e le luci non si accendono nemmeno tutte), con aggravio di costi per il Comune.

Eppure, negli ultimi 15 anni la locale amministrazione ha provveduto a sostituire il sistema di pubblica illuminazione in gran parte del centro urbano, ivi compresa la città vecchia disponendone successivamente anche l’ampliamento,  in alcune altre strade di estrema periferia e, in tempi più recenti, persino la zona industriale, ove sono stati installate le prime luci alimentate ad energia solare.

In altri Comuni vicini è già in atto la riconversione della pubblica illuminazione con le lampade led, che consentono di risparmiare parecchio sui costi della pubblica illuminazione, per la quale Putignano detiene una specie di record: circa 700mila euro l’anno.

I residenti  del quartiere 2000 chiedono dunque se non sia il caso da parte dell’amministrazione, di intervenire con maggiore solerzia soprattutto nei quartieri residenziali così affollati, sia per ragioni di sicurezza pubblica, sia per evitare sprechi di denaro pubblico.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: