gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Macello, aspettando l'inaugurazione del 29 agosto
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Macello, aspettando l'inaugurazione del 29 agosto

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità
macelloComunicato Stampa

Putignano (Ba) - Una semplice serata, per visitare i locali ristrutturati e appena arredati dell'ex Macello sulle note di Mario Salis, quella di domenica 11 Luglio, organizzata dal Comune di Putignano e dall'Associazione Temporanea di Scopo “iMake”.


Sui blog, sui vari social network, nelle piazze cittadine, in questi giorni, non si parla d'altro. C'è chi pensa che la serata dell'11 luglio è stata la giornata inaugurale; chi invece attende con ansia il 2 agosto, sia per vedere i tanto discussi locali arredati dell'ex Macello, sia per ascoltare gratuitamente la voce della nota artista statunitense Dana Fuchs, autrice di numerose colonne sonore di successo.

Il paese è in fermento, ma la macchina organizzativa targata “I Make”, sta iniziando in questi giorni,  ora più che mai, a rodare.
Il tutto, sia per l'evento del 2 agosto, ma anche in previsione della vera giornata inaugurale che si svolgerà: il 29 Agosto nell'ex mattatoio a Putignano.

Il concerto di domenica, invece, è stato solo un piccolo assaggio della linea artistica che il gruppo  di associazioni “I Make” si è imposto: “Ripristinare i nostri riti popolari, organizzare eventi culturali e concerti che guardino al passato, con un occhio speciale all'internazionalità e alla cooperazione” - queste le parole del direttore artistico Giuseppe Saponari.

Mario Salis, infatti, cantautore romano, risiede in Francia e laureato in Etnomusicologia a Parigi. Domenica sera, in compagnia del polistrumentista Mr Sacha e del percussionista Nicola Mignozzi, ha dato vita ad un coinvolgente spettacolo; dai tratti a volte aggressivi, a volte struggente ed esilarante, ma per molti, semplicemente cantautorale.
La sua musica, infatti, è apprezzata in tutta Europa; suggestivi e impegnati, invece, i suoi testi, fra le quali Palestina song, che rievocano la grande tradizione cantautorale italiana e si allacciano ai “chansonniers” francesi.  

La parola in seguito è passata al sindaco Gianvincenzo Angelini De Miccolis che ha ribadito: “Questo posto lo abbiamo pensato con i giovani e per i giovani, ma come potete vedere dalle numerose sale presenti, area formazione, uffici e tanto altro, questi locali comunali saranno rivolti alla cittadinanza intera e a tutti coloro che proporranno idee concrete per il nostro paese ”.

Nel corso della serata, infatti, è stato possibile visitare i locali ristrutturati ed appena arredati con tutta la strumentazione destinata a tecnici e operatori culturali che vorranno dar vita ad esperienze artistiche differenti e complementari, con l’idea condivisa che la via da percorrere sia la cultura “vissuta e sperimentata”, la ricerca e lo stimolo di capacità creative.

Nell' attesa dell’inaugurazione ufficiale di apertura dei due laboratori “I MAke”, che ribadiamo sarà il 29 Agosto, ricordiamo i prossimi appuntamenti gratuiti:

- lunedì 2 agosto, l’ex-macello di Putignano sarà palcoscenico del concerto della cantante statunitense Dana Fuchs;

- domenica 22 agosto, presso l’ex Scuola Rurale San Nicola di Genna a Castellana Grotte, si terrà “La Sagra dell’Impanata”, il recupero di una tradizionale festa castellanese ormai persa.

La regia del progetto “I MAKE – Il Macello della Kultura e delle Emozioni”, proposta di gestione vincitrice del bando regionale, è affidata all’Associazione Temporanea di Scopo composta da un nucleo di professionalità, competenze ed esperienze consolidate: il “Consorzio Formazione Sviluppo e Occupazione – CON.FOR.SEO.” (capofila) e le Associazioni “Sviluppo Europa”, “Putignanonelmondo”, “Primo Teatro”, “Officina Musicale”, “Piccola Bottega Popolare”. Alla rete partenariale, tra l’altro, hanno già aderito “Apulia Film Commission – sezione audiovisive”, “Cantieri Teatrali Koreja”, “Teatro Pubblico Pugliese”, “Associazione culturale Arte in viaggio”, “Altra Danza”, “Associazione culturale – musicale Nino Rota”, “Associazione Tangoholiday Puglia”, l’“U.P.T.E – Università popolare e della Terza età di Putignano”, “GAI – Associazione per il circuito dei giovani Artisti Italiani”, “ALDA – Association of Local Democracy Agencies”, “ASCOS onlus”, “Slow Food”.

Antonio Cito





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: